rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Attualità Cortona

Tragedia sul lavoro, Ugl: "Trend di incidenti catastrofico. Dobbiamo agire in fretta"

Marco Turcheria: "Noi continueremo a denunciare ogni situazione, ma le nostre non possono continuare ad essere considerate parole al vento"

"Anche questa volta è un giovane ad andarsene, lasciando tanto dolore e altrettanta rabbia, perché è successo ancora una volta; un ragazzo che avrebbe dovuto avere ancora tanto tempo davanti e una vita da vivere, una mattina esce di casa per andare al
lavoro e non torna più". Con queste parole Ugl commenta la tragedia avvenuta ieri a Montepulciano, dove è morto un 23enne aretino, Manuel Cavanna.
"Sono anni che l'Ugl Arezzo denuncia un problema che sta assumendo i caratteri di una catastrofe, ma che non possiamo più definire casuale, le morti sul lavoro sono diventate routine e non viene fatto abbastanza per cambiare un trend terribile.
Nei territori toscani stiamo vivendo un anno orribile con dati che se venissero confermati nei prossimi mesi, porterebbero un aumento percentuale di morti sul lavoro di circa il 15 per cento rispetto allo scorso anno".
"È doveroso agire in fretta e subito -  conclude il segretario Ugl Arezzo Marco Turcheria - noi continueremo a denunciare ogni situazione, ma le nostre non possono continuare ad essere considerate parole al vento".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia sul lavoro, Ugl: "Trend di incidenti catastrofico. Dobbiamo agire in fretta"

ArezzoNotizie è in caricamento