Attualità

Il monumento a Guido Monaco si llumina di giallo per la consapevolezza sull’endometriosi

Il Comune aderisce all’iniziativa proposta dall’Associazione italiana dolore pelvico ed endometriosi. Sabato 27 marzo il monumento a Guido Monaco verrà dunque illuminato di colore giallo

L’amministrazione comunale ha concesso il patrocinio, su proposta dell’assessore Giovanna Carlettini, all’iniziativa dell’Associazione italiana dolore pelvico ed endometriosi. Sabato 27 marzo il monumento a Guido Monaco verrà dunque illuminato di colore giallo. L’attuale pandemia ha impedito agli organizzatori di tenere la marcia mondiale contro l’endometriosi preventivata in 55 capitali.

“Se consideriamo la rilevanza, in questa fase storica, della difesa del diritto alla salute - sottolinea Giovanna Carlettini - divulgare la consapevolezza sull’endometriosi, una malattia cronica tipicamente femminile, ampiamente diffusa tra le donne in età fertile, rappresenta un atto dovuto. Sono 3 milioni le donne che ne soffrono in Italia e 175 milioni nel mondo. Con un gesto semplice come una statua illuminato, facciamo ‘luce’ e sensibilizziamo su questa patologia infiammatoria che nei casi peggiori, causati peraltro da una difficile diagnosi, provoca anche danni permanenti. Ringrazio i consiglieri comunali Jacopo Apa e Meri Stella Cornacchini che mi hanno portato a conoscenza di questa problematica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il monumento a Guido Monaco si llumina di giallo per la consapevolezza sull’endometriosi

ArezzoNotizie è in caricamento