rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Attualità

Guido Monaco e cavallo rampante in via Tarlati illuminati per le campagne nazionali contro il cancro al polmone e il diabete

L'iniziativa dell'amministrazione comunale

Sono due i monumenti che l’amministrazione comunale si appresta a illuminare come segnale simbolico di adesione, sotto forma di patrocinio, a due campagne nazionali che “fanno luce”, è proprio il caso di dire, su patologie particolarmente gravi e purtroppo diffuse. Si tratta del cancro al polmone e del diabete.

“La sensibilizzazione è indispensabile – ricorda il vicesindaco Lucia Tanti – le statistiche devono indurre a una maggiore attenzione, la prevenzione si concretizza nell’informazione e quindi in corrette e salutari abitudini di vita. Se consideriamo la rilevanza, in questa fase storica, della difesa del diritto alla salute, dobbiamo porci nella prospettiva di un ‘ripartenza’ anche in ambito sanitario. ‘Ripartiamo’ finalmente a parlare di cancro, diabete, di altre malattie, di come si limitano e di come si curano. Il Comune fa la sua parte, anche con gesti in apparenza semplici, in quest’opera di divulgazione di consapevolezze”.

Per quanto riguarda l’adesione alla prima campagna, sarà il monumento dedicato a Guido Monaco a essere illuminato di bianco dalle 16 di sabato 13 novembre alle 23,59 di domenica 14, in occasione della giornata dedicata alla sensibilizzazione al cancro al polmone, organizzata da Alcase, Alliance for lung cancer advocacy, support and education - Italian chapter odv. Questo appuntamento, giunto alla settima edizione e con un numero di adesioni sempre crescente, 106 Comuni italiani solo nel 2020, senza distinzioni tra grandi e piccoli e tra nord e sud, nonostante la recrudescenza della pandemia in quel momento, focalizza l’attenzione su una neoplasia che vede aumentate le prospettive di guarigione e di controllo clinico prolungato, a conferma dell’efficacia dello screening e dei progressi della medicina oncologica.

Per quanto riguarda la seconda, il monumento coinvolto sarà il cavallo rampante collocato al centro della rotonda di via Tarlati. Il colore in questo caso è l’azzurro, le giornate interessate saranno sempre quelle del weekend del 13 e 14 novembre. L’occasione è la giornata mondiale del diabete 2021, giunta al quattordicesimo anno, che vede protagonista anche l’Associazione diabetici aretini onlus, sempre attenta a ricordare i pericoli di questa patologia se non controllata adeguatamente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guido Monaco e cavallo rampante in via Tarlati illuminati per le campagne nazionali contro il cancro al polmone e il diabete

ArezzoNotizie è in caricamento