Attualità

Montevarchi ha il suo registro delle unioni civili. Ecco come funziona

Il Consiglio Comunale di Montevarchi nella seduta del 30 luglio ha approvato il regolamento per l’istituzione e il registro delle unioni civili. Alla stesura del regolamento in questi mesi hanno lavorato la Commissione Pari Opportunità del Comune...

Montevarchi collegiata s.lorenzo

Il Consiglio Comunale di Montevarchi nella seduta del 30 luglio ha approvato il regolamento per l'istituzione e il registro delle unioni civili. Alla stesura del regolamento in questi mesi hanno lavorato la Commissione Pari Opportunità del Comune di Montevarchi e la Conferenza dei Capi Gruppo, fino alle ultime correzioni e limature effettuate durante la seduta del Consiglio Comunale del 30 luglio. Un lavoro che parte però da più lontano, dal 2011, quando fu presentata una mozione al riguardo in Consiglio Comunale da parte del gruppo dei Democratici e Progressisti che impegnava il Sindaco e la Giunta all'istituzione del registro delle unioni civili. L'idea di base da cui deriva la scelta dell'istituzione del registro è quella che il Comune, nell'ambito della propria autonomia e potestà amministrativa, nel rispetto del proprio Statuto, tutela la piena dignità dell'unione civile, ne promuove il pubblico rispetto e si impegna ad assicurare alle coppie di fatto inserite nel registro le tutele riconosciute alle stesse dall'ordinamento comunitario e nazionale. L'unione civile è il rapporto che si crea tra due persone maggiorenni, dello stesso sesso o di sesso diverso, che abbiano ottenuto la registrazione amministrativa sulla base del possesso di specifici requisiti: essere maggiorenni, non legate da vincoli di matrimonio, parentela, adozione, tutela, ma legate da vincoli affettivi e da reciproca assistenza morale e materiale. Devono inoltre avere la residenza anagrafica nel Comune di Montevarchi nella stessa casa di abitazione, essere conviventi con stato civile libero e non iscritte nel registro come componenti di altra unione civile. Le iscrizioni all'elenco avvengono esclusivamente sulla base di una domanda presentata congiuntamente dagli interessati. Le domande possono essere presentate sia dai cittadini italiani che dai cittadini stranieri. L''Ufficio comunale competente alla tenuta del Registro è l'Ufficio di Segreteria del Consiglio Comunale. Sino alla riforma del diritto di famiglia e dello stato civile la disciplina comunale delle unioni civili ha rilevanza esclusivamente amministrativa; non interferisce e non produce effetti in contrasto con il regolamento dell'anagrafe e dello stato civile, con il diritto di famiglia, con ogni altra normativa di tipo civilistico e comunque riservata allo Stato, così come con le competenze legislative ed amministrative di qualsiasi altra Pubblica Amministrazione. Il regolamento entra in vigore il quindicesimo giorno successivo dalla pubblicazione all'Albo Pretorio dell'Ente della deliberazione approvata il 30 luglio dal Consiglio Comunale, mentre gli atti necessari per rendere operativo il Registro, saranno adottati entro 60 giorni dall'entrata in vigore del regolamento.

Ufficio stampa Comune di Montevarchi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montevarchi ha il suo registro delle unioni civili. Ecco come funziona

ArezzoNotizie è in caricamento