Attualità Sansepolcro

Montedoglio è calato dieci metri rispetto a qualche mese fa

L’Ente Acque Umbro Toscane potrebbe decidere di sospendere i prelievi d’acqua per scopi agricoli. Le immagini che testimoniano la siccità

Il lago di Montedoglio soffre terribilmente per la siccità di questa estate. "È calato dieci metri rispetto allo scorso inverno", spiega Lorenzo Sestini, appassionato metereologo aretino, che ha documentato lo stato in cui versa l'invaso artificiale in questi giorni.

La situazione viene costantemente monitorata, l'Ente Acque Umbro Toscane (Eaut) ha paventato la possibilità che venga sospeso il prelievo d'acqua per scopo irriguo, ovvero per l'agricoltura. Le acque della Valtiberina servono la provincia di Arezzo, ma arrivano anche nel Senese, nell'Altotevere Umbro e al lago Trasimeno. La questione è finita anche all'attenzione della Regione Toscana, con un'interrogazione della consigliera Lucia De Robertis.

Prima del crollo della diga del 2010, il lago artificiale di Montedoglio arrivava addirittura a un livello massimo di 395 metri di altitudine (slm). Durante i mesi di gennaio e febbraio 2021, nonostante il crollo, il livello delle acque era salito fino a 382 metri, spiega Sestini. Oggi è 372,8.

L’estate 2021 ha segnato un picco negativo. Il minimo certificato tuttavia è del 2016 (370,6), anche se nel 2011 e 2012, dopo il crollo, non si sa quanto il lago si sia abbassato. Di seguito le immagini di 3B Meteo in un video realizzato con il drone che documentano la situazione anche con vedute aeree.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montedoglio è calato dieci metri rispetto a qualche mese fa

ArezzoNotizie è in caricamento