Monte San Savino, distribuzione mascherine alla popolazione: ecco le modalità

Le mascherine verranno distribuite con la collaborazione delle associazioni convenzionate della Protezione Civile Comunale

La Regione Toscana ha incaricato i Comuni di organizzare una forma di distribuzione gratuita che, in tempi brevi e senza arrecare assembramenti, garantisca a tutti i cittadini del territorio la dotazione di mascherine del tipo monouso. Tali mascherine non sono certificate in materiale filtrante  Ffp3/Ffp2, ma con esse è possibile proteggersi da schizzi e secrezioni grossolane, escluso aerosol infetto derivante da persona contagiata.  
Modalità della Prima Distribuzione

Le mascherine verranno distribuite con la collaborazione delle associazioni convenzionate della Protezione Civile Comunale, a ciascun capofamiglia in numero di  2  per ciascun componente familiare di qualsiasi età esclusi i neonati fino ad 1 anno, + 1 mascherina a capofamiglia offerta da associazioni e Comune, con il sistema pit-stop. Ogni capofamiglia si dovrà presentare presso il punto di consegna relativo alla propria residenza in auto, munito di barriera di protezione delle vie respiratorie, munito altresì di documento di riconoscimento.  Dovrà dichiarare sotto la propria responsabilità il proprio nome e cognome, il numero dei componenti familiari per i quali ritira il materiale e, una volta ritirato senza mai scendere dall’auto, lo dovrà depositare in un contenitore igienico da lui portato (scatola, sacchetto surgelati, busta di carta, ecc.). 

Si prevede una seconda distribuzione successivamente dunque si invita a non accalcarsi e attenersi alle istruzioni.  Saranno effettuati successivi controlli con severe sanzioni per dichiarazioni false. E’ severamente vitato presentarsi a piedi. 

Calendario prima distribuzione aprile 2020

Le Fonti e zone limitrofe:   mercoledì 8   - Lettere cognome da A a E dalle ore 8.30 alle ore 11; da F a L ore 11-13 - Lettere da M a Q dalle ore 13.00 alle 15.30; da R a Z ore 15.30-18.30 - Presso parcheggio Stadio Le Fonti

Capoluogo-Casalino:   giovedì 9 -  Lettere cognome da A a E dalle ore 8.30 alle ore 11; da F a L ore 11-13 -  Lettere da M a Q dalle ore 13.00 alle ore 15.30, da R a Z ore 15.30-18.30 Presso parcheggio Stadio Le Fonti

La Gora, Vertighe, Verniana, Palazzuolo:   venerdì 10 - Lettere da A a E dalle ore 8.30 alle ore 11; da F a L ore 11-13 - sabato 11 - Lettere da M a Q ore 8.30 – 11; lettere da R a Z ore 11-13 - Presso parcheggio Stadio Le Fonti

Montagnano:   mercoledì 8 - Lettere da A a E dalle ore 13.00 alle ore 15.30; da F a L ore 15.30-18.30 -  giovedì 9 - Lettere da M a Q ore 8.30- 11; da R a Z dalle ore 11 alle 13 - Presso parcheggio Zona industriale Via Leopoldo di Toscana

Alberoro:   giovedì 9 -  Lettere da A a E ore 13.00 - 15.30; da F a L ore 15.30 -18.30 -  venerdì 10 – Lettere da M a Q ore 8.30 alle ore 11.00 -  R-Z ore 11-13 Presso parcheggio Zona industriale Via Leopoldo di Toscana

Borghetto-Poggio Fabbrelli:  venerdì 10 -  Lettere da A a E ore 13.00 - 15.30; da F a L ore 15.30 -18.30  - sabato 11 - Lettere da M a Q ore 8.30 - 11.00 -  lettere R-Z ore 11-13  - Presso parcheggio Zona industriale Via Leopoldo di Toscana

Consegna a domicilio
Chi non ha la possibilità di recarsi nei punti di consegna previsti, per motivi di salute, età superiore a 65 anni o altre problematiche può richiedere la consegna a domicilio telefonando allo 0575.8177210 dalle ore 9 alle 13 e dalle 15 alle 18 da mercoledì a sabato.

"Lamministrazione comunale - spiega il sindaco Margherita Scarpellini  - ha scelto questa procedura ritenendo di velocizzare la consegna, ma soprattutto avere la sicurezza che le mascherine vengano consegnate a tutti i residenti del territorio. Ringrazio sentitamente gli assessori, i dipendenti, le associazioni di volontariato, sempre pronte ad aiutare nelle situazioni di emergenza, e soprattutto i cittadini che con grande civiltà stanno sopportando questo duro momento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre: dal 21 stop a spostamenti tra regioni. Nei giorni rossi si resta nel proprio comune

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

  • Covid e Natale: attesa per il nuovo Dpcm. Cenoni, aperture e spostamenti al vaglio del governo

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento