Monte San Savino Comune virtuoso per la velocità nei pagamenti

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha reso noto in questi giorni lo stato dei pagamenti della Pubblica Amministrazione. Esaminando il periodo che va dal 1° Luglio 2014 al 30 settembre 2015 è stato stilato l’elenco dei 300 enti pubblici più...

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha reso noto in questi giorni lo stato dei pagamenti della Pubblica Amministrazione. Esaminando il periodo che va dal 1° Luglio 2014 al 30 settembre 2015 è stato stilato l’elenco dei 300 enti pubblici più virtuosi per quanto riguarda la celerità nei pagamenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
A questo scopo si è esaminato il tempo complessivo che intercorre fra la data di ricevimento di una fattura e l’effettuazione del pagamento da parte dell’ente. L’indagine, che ha riguardato i soggetti con un numero di fatture ricevute (sia elettroniche che tradizionali) superiore a 1.000 per un importo complessivo di almeno 1 milione di euro, ha rivelato un risultato molto confortante per il Comune di Monte San Savino che è entrato nella ‘Top 300’ nazionale attestandosi in 61esima posizione

Come è noto gli enti pubblici sono tenuti a rispettare un preciso termine di tempo nei loro pagamenti, ma molto spesso ciò non avviene. Per questo il Ministero si è impegnato nella diffusione di nuovi mezzi tecnologici e di ‘buone pratiche’ per accorciare i tempi. A queste indicazioni il Comune savinese si è immediatamente adeguato, raggiungendo un tempo medio di pagamento di 36 giorni, significativamente inferiore a quello della media nazionale

“Ritengo che pagare in modo veloce, così da non creare ulteriori ‘rallentamenti’ alla nostra economia nazionale segnata dalla crisi, sia un dovere di ogni ente pubblico” commenta l’Assessore alle finanze Giuseppe Ginepri “Non è solo un discorso di serietà: raggiungere questo traguardo significa operare nell’interesse dei cittadini e delle imprese. Per questo trovarci fra gli enti più virtuosi a livello nazionale gratifica il nostro lavoro e premia la correttezza e serietà con cui da sempre ci siamo impegnati a operare”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento