Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità

Monte San Savino: cala la Tari, ma crescono ancora il ‘porta a porta’ e i servizi

Nell’ultima seduta di Consiglio l’Amministrazione Comunale di Monte San Savino ha approvato la disciplina della TARI per quanto riguarda l’anno in corso. L’imposta comunale sui rifiuti sarà divisa come sempre in due rate  (2 Maggio e 31 Luglio...

montesansavino_panorama

Nell'ultima seduta di Consiglio l'Amministrazione Comunale di Monte San Savino ha approvato la disciplina della TARI per quanto riguarda l'anno in corso. L'imposta comunale sui rifiuti sarà divisa come sempre in due rate (2 Maggio e 31 Luglio, più il conguaglio finale del 30 Novembre) con una riduzione media del contributo richiesto ai cittadini e alle aziende che va dal 3 al 5%. Tale riduzione sarà posta in essere proprio nel conguaglio finale, nel quale la cifra da pagare sarà più bassa rispetto al 2016 per tutti gli utenti,

A Monte San Savino quindi per il secondo anno consecutivo si è riusciti a operare un calo degli oneri per i cittadini senza peraltro ridurre i servizi, estendendo anzi ulteriormente la raccolta dei rifiuti "Porta a porta" anche alle zone di Pastina e Verniana e introducendo novità quali il lavaggio settimanale delle strade del centro storico, la raccolta dei rifiuti tessili - sanitari su apposito bidoncino, l'introduzione della figura dell'Ispettore Ambientale.

Avendo raggiunto in un solo anno e mezzo il livello record e ormai stabile del 70% di differenziata la prossima sfida è quella di migliorare la qualità del 'Porta a porta' nelle frazioni e a questo proposito il Comune ha già programmato nuove iniziative quali il posizionamento di contenitori per la raccolta degli olii vegetali di cucina, di appositi totem per la raccolta di alluminio e di una bascula per il conferimento presso l'isola ecologica con un sistema premiante per gli utenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte San Savino: cala la Tari, ma crescono ancora il ‘porta a porta’ e i servizi

ArezzoNotizie è in caricamento