Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità

Monnalisa dona mille capi di abbigliamento ai bambini ucraini

Tramite la Fondazione Monnalisa, circa 200 chili di indumenti sono stati donati alla diocesi di Arezzo, Cortona e Sansepolcro e poi inviati in Polonia

Circa mille capi di abbigliamento, dalle calzature ai capispalla imbottiti per bambini fino a 12 anni, sono stati donati da Monnalisa ai bambini Ucraini. 

La società leader nel settore del childrenswear di alta gamma, che ha sede ad Arezzo, conferma così la sua sensibilità sociale con una importante donazione. Oltre 15 scatoloni, equivalenti a quasi 200 chili di vestiario, contenenti una selezione di circa mille capi sono stati consegnati, attraverso la Fondazione Monnalisa, alla Caritas diocesana di Arezzo, Cortona e Sansepolcro insieme ad Arezzo Comunità per essere donate al Monsignor Piotr Sawczuck, vescovo della diocesi di Drohiczyn.

Un'operazione solidale, in linea con i valori del Gruppo, che già durante le prime fase dell'emergenza Covid era scesa in campo  convertendo la produzione per realizzare mascherine protettive fornite alla pubblica amministrazione e al reparto pediatrico di Arezzo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monnalisa dona mille capi di abbigliamento ai bambini ucraini
ArezzoNotizie è in caricamento