rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Attualità Centro Storico / Viale Santa Margherita

Operato il millesimo paziente dell’ospedale San Donato presso il Centro Chirurgico Toscano

"Un altro esempio che dimostra come la collaborazione fra pubblico e privato possa portare a ottimi risultati per la cittadinanza"

Prosegue la collaborazione fra l’ospedale San Donato e il Centro Chirurgico Toscano. In questa settimana sono stati raggiunti i mille interventi effettuati all'interno della stuttura di viale Santa Margherita ad Arezzo. Questo numero assomma i pazienti che sono stati operati nella prima fase di collaborazione tra la fine di marzo e l’inizio di giugno e dalla seconda metà di novembre ad oggi. Una cifra importante che comprende tutte le tipologie di chirurgia che si sono spostate presso la clinica aretina e che sta a dimostrare come, spiegano dal Centro Chirurgico "anche in un periodo oltremodo complicato, la partnership fra pubblico e privato abbia perfettamente funzionato per il bene della cittadinanza aretina e non solo".

In questa seconda parte della collaborazione presso il Centro Chirurgico Toscano sono operative la chirurgia vascolare, la ginecologia, l’urologia e l’ortopedia, che non era stata spostata qui nella prima parte dell’anno. Il direttore generale, Stefano Tenti, ha espresso grande soddisfazione per il traguardo raggiunto e "per la grande e continua capacità di lavorare insieme che operatori del pubblico e privato stanno quotidianamente dimostrando. Un altro esempio che dimostra come la collaborazione fra pubblico e privato possa portare a ottimi risultati per la cittadinanza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operato il millesimo paziente dell’ospedale San Donato presso il Centro Chirurgico Toscano

ArezzoNotizie è in caricamento