Mercato settimanale, nuova collocazione prorogata fino al 31 gennaio 2021

L’assessore Barbuti: “abbiamo deciso di compattare i banchi per restituire parte di piazzale San Francesco ad uso parcheggio, garantendo maggiore fluidità al traffico"

A seguito dell’estensione fino al 31 gennaio 2021 dello stato di emergenza, l’amministrazione comunale ha prorogato lo spostamento dei banchi del mercato settimanale che, dallo scorso maggio, hanno una nuova diversa da quella usuale. L’area coinvolta è tra via San Tito, via Ricasoli, via Ciuffenna e piazza San Francesco. “Da questo venerdì - ha detto l’assessore Caterina Barbuti - abbiamo deciso di compattare i banchi restituendo parte di piazzale San Francesco (dal fontanello alla torre) per una migliore circolazione ed uso dei parcheggi del capoluogo, oltre che per rendere più fruibile l’area mercato.? Unica prescrizione è che tra banco e banco non ci deve essere accesso agli avventori al fine di garantire il distanziamento sociale ed il rispetto delle norme per il contenimento del contagio da Covid-19”.

Le nuove disposizioni restano valide fino al 31 gennaio 2021.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm in arrivo: regioni chiuse e nuova divisione per colori. Cosa cambia per la Toscana

  • Toscana ancora in zona gialla? Si decide. Nuovo Dpcm: massimo 2 ospiti non conviventi in casa

  • Saturimetro: come funziona e quali sono i migliori modelli da acquistare on line

  • Banda dell'Audi bianca, è caccia aperta: le segnalazioni e la foto virale che fa sperare nell'arresto. Ma è un'altra operazione

  • Marito e moglie fermati da finti militari, picchiati e rapinati

  • "Pettorina finta e Glock in mano, così ho capito che non erano carabinieri". Il vocale che svela i trucchi della banda dell'Audi bianca

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento