Mercato Internazionale, taglio del nastro con quindici candeline

Da venerdì 11 a domenica 13 ottobre 2019 su iniziativa di Confcommercio e Fiva, il patrocinio del Comune, il contributo della Fondazione Arezzo Intour e Camera di Commercio e la collaborazione di Atam e Coldiretti Imprese Arezzo

Il cuore dell’area Eden si prepara alla festa, lì dove tutto è nato. Venerdì 11 ottobre 2019 riparte il “Mercato Internazionale”, la rassegna aretina del gusto organizzata da Confcommercio e Fiva, con il patrocinio di Comune, il contributo della Fondazione Arezzo Intour e Camera di Commercio e la collaborazione di Atam e Coldiretti Imprese Arezzo.

Sarà un taglio del nastro memorabile, quello in programma per le ore 12 davanti allo stand israeliano, perché autorità, sponsor, addetti ai lavori e tanti operatori storici si ritroveranno a spegnere quindici candeline sopra ad una maxi torta celebrativa, a testimonianza degli anni di successi che si sono susseguiti dal 2005 ad oggi.

Alla cerimonia non mancheranno il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli, la vice presidente del Consiglio Regionale della Toscana Lucia de Robertis, il presidente della Fondazione Arezzo Intour Marcello Comanducci, la presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini insieme al direttore regionale Franco Marinoni, il segretario genereale della Camera di Commercio di Arezzo-Siena Giuseppe Salvini, il presidente di Atam Bernardo Mennini, il presidente della Croce Rossa di Arezzo Carlo Cigna e i rappresentanti Coldiretti Imprese Arezzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo l’inaugurazione ufficiale le autorità faranno la consueta passeggiata lungo i tre chilometri di esposizione, disposti nel perimetro che comprende via Spinello, piazza San Jacopo, Area Eden, via Guadagnoli, via Niccolò Aretino, via Margaritone e piazza Sant’Agostino. Un serpentone inimmaginabile quindici anni fa, quando il Mercato Internazionale era ancora in fase embrionale e le nazioni del mondo si contavano sulle dita delle mani. Il primo record di presenze, però, non tardò ad arrivare: fu l’inizio di una grande cavalcata che ha portato il “mercatissimo” ad essere uno degli appuntamenti autunnali più importanti e di richiamo di tutta l’Italia centrale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Trovato morto l'uomo scomparso da 15 giorni

  • Muore in moto a 51 anni: dramma alle porte della provincia di Arezzo. Era in viaggio col figlio

  • Miss Toscana a 17 anni, il teatro Petrarca, gli affetti. Anna Safroncik: "Vi racconto la mia Arezzo"

  • Altri nove positivi in provincia di Arezzo: per lo più giovani e giovanissimi rientrati da Grecia, India e Romania

  • Positivi al Covid dopo le vacanze a Corfù, il racconto: "Solo noi con la mascherina in discoteca, l'abbiamo tolta"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento