Medicina legale: alcune attività sospese. Prorogata la validità dei documenti di riconoscimento

E' sospesa fino al 3 aprile 2020 l’attività di certificazione ambulatoriale medico-legale, compresa quella delle commissioni invalidi, handicap e Legge n. 68, che preveda visite mediche e le relative attività di front-office.

Su indicazione della Regione Toscana e a integrazione delle disposizioni circa l'organizzazione dei servizi al pubblico per il contenimento del Convid-19, già adottate, la Asl Toscana sud est ha deliberato ieri un ulteriore atto per le attività della Medicina Legale.
In particolare, è sospesa fino al 3 aprile 2020 l’attività di certificazione ambulatoriale medico-legale, compresa quella delle commissioni invalidi, handicap e Legge n. 68, che preveda visite mediche e le relative attività di front-office.
Inoltre, ai sensi del Decreto n. 18 del 17 marzo, viene prorogata la validità dei documenti di riconoscimento (patente di guida, patente nautica, porto d'armi ecc.) e di identità, scaduti o in scadenza dopo l'entrata in vigore dello stesso, fino al 31 agosto 2020.
Le Unità di Medicina Legale della Asl avranno cura di predisporre, una volta terminata l'emergenza, un calendario di sedute della Commissione Patenti, per il ripristino delle attività.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento