Scocca l'ora della maxi area pedonale: oltre 50 locali hanno chiesto di apparecchiare in strada

Temperature fredde e possibili rovesci minacciano questo primo fine settimana in cui il centro storico si trasformerà e chiuderà alle auto

Cielo plumbeo e temperature in picchiata: il meteo non sembra clemente per il "battesimo" della maxi isola pedonale "anti Coronavirus". Ha preso il via alle 19 il primo fine settimana in cui il centro storico di Arezzo cambierà volto. Dai Bastioni al duomo, da piazza della Badia a Sant'Agostino, comprendendo parte di via Guido Monaco, via Roma e via Crispi, le auto saranno off limits, i pedoni faranno da padroni, - ma dovranno muoversi rispettando le distanze e indossando le mascherine - e i ristoratori che hanno avuto l'autorizzazione potranno apparecchiare i tavoli sulle strade e sulle piazze. 

area pedonale arezzo covid-2

La decisione, alla quale da alcune settimane il Comune stava lavorando, è arrivata il 26 maggio, in seguito all'approvazione del Comitato di ordine e sicurezza pubblica che quel giorno si riunì in Prefettura. 

Una novità accolta in modo positivo soprattutto dal mondo della ristorazione aretina. I locali, infatti, potranno apparecchiare i propri tavoli anche nelle piazze e nelle strade - previa autorizzazione - e non pagheranno la Cosap. Una vera opportunità per quei ristoranti che hanno spazi piccoli e difficilmente sarebbero riusciti a riorganizzarsi adeguandosi alle regole di distanziamento sociale richieste dai decreti del Governo. 

In tre giorni al Comune di Arezzo sono arrivate oltre 50 richieste da parte dei titolari dei locali e gli uffici hanno lavorato alacremente per dare una risposta. 

Questa sera è la prova del fuoco, anche se il meteo appare infausto: le temperature in picchiata e i possibili rovesci previsti, potrebbero dissuadere gli aretini dall'uscita serale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Quando si esce dalla zona rossa? Le Toscana spera a dicembre. Ma Arezzo ha un indice Rt che spaventa

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento