Martedì, 28 Settembre 2021
Attualità

Maturità, tra speranza e inquietudini: così le tracce. Tremila aretini alla prima prova

Giorgio Caproni, il progresso, il boom economico del "Miracolo italiano", la robotica, il rapporto con la natura: sono alcune delle tematiche nelle tracce della prima prova dell'esame di maturità, iniziato questa mattina con il tema di italiano...

Giorgio Caproni, il progresso, il boom economico del "Miracolo italiano", la robotica, il rapporto con la natura: sono alcune delle tematiche nelle tracce della prima prova dell'esame di maturità, iniziato questa mattina con il tema di italiano nelle scuole superiori di tutta Italia.

Quasi tremila gli studenti chiamati all'appello nell'Aretino (2.879 il dato fornito dal provveditorato agli studi) che si sottopongono all'esame di 66 commissioni. La seconda prova scritta è prevista per domani, giovedì 22 giugno, mentre ci sarà qualche giorno ancora per ripassare in vista della terza prova, in programma lunedì 26 giugno.

Le foto

Le tracce

Prima traccia: analisi del testo. E' la lirica «Versicoli quasi ecologici» della raccolta «Res Amissa» di Giorgio Caproni.

Non uccidete il mare, la libellula, il vento. Non soffocate il lamento (il canto!) del lamantino. Il galagone, il pino: anche di questo è fatto l'uomo. E chi per profitto vile fulmina un pesce, un fiume, non fatelo cavaliere del lavoro. L'amore finisce dove finisce l'erba e l'acqua muore. Dove sparendo la foresta e l'aria verde, chi resta sospira nel sempre più vasto paese guasto: Come potrebbe tornare a essere bella, scomparso l'uomo, la terra

Un'altra traccia parte da una riflessione pubblicata sul Corriere della Sera da Edoardo Boncinelli: "Per migliorarci serve una mutazione". Si parla di progresso nel tema di attualità.

C'è poi il tema storico: gli anni del boom economico in Italia, tra '50 e '60. Citazioni da Piero Bevilacqua e Paul Ginsborg.

Il saggio breve dal titolo "La natura tra minaccia e idillio in arte e letteratura" a carattere artistico letterario: spunti di riflessione dai dipinti di William Turner e Pellizza da Volpedo e versi di Pascoli.

Traccia del saggio breve socio-economico. Il testo di partenza è «Allarme Onu: i robot sostituiranno il 66% del lavoro umano» scritto da Enrico Marro e pubblicato su Il Sole 24 Ore.

@MattiaCialini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maturità, tra speranza e inquietudini: così le tracce. Tremila aretini alla prima prova

ArezzoNotizie è in caricamento