Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità

Marciano della Chiana: ecco la variante generale al regolamento urbanistico

Sabato 29 aprile 2017, presso la Sala Leonardo da Vinci della Torre, si è svolta la seduta del Consiglio Comunale di Marciano della Chiana. Tra i vari punti all’ordine del giorno, c’è stata l’approvazione della Variante Generale al Regolamento...

PS

Sabato 29 aprile 2017, presso la Sala Leonardo da Vinci della Torre, si è svolta la seduta del Consiglio Comunale di Marciano della Chiana. Tra i vari punti all'ordine del giorno, c'è stata l'approvazione della Variante Generale al Regolamento Urbanistico, con contestuale Variante al Piano Strutturale.

Un passaggio fondamentale per la vita di un Comune e per la pianificazione del suo territorio, che ha permesso così all'Ente di dotarsi di un nuovo importante strumento urbanistico che possa calzare in maniera più adeguata a quelle che sono le realtà economiche e sociali del paese.

L'iter che ha portato all'ottenimento di un traguardo così importante - sottolinea l'Amministrazione - è stato a livello burocratico piuttosto lungo e complesso, ma allo stesso tempo ha permesso anche di avviare un vero e proprio percorso di partecipazione attiva della cittadinanza, con il progetto denominato "Trame di Comunità". Infatti, a partire già dai primi mesi del 2014, sono stati avviati una serie di incontri e assemblee pubbliche nel territorio, al fine di illustrare quello che sarebbe stato il percorso e per raccogliere idee, spunti di riflessione e suggerimenti. Si è trattata di un'iniziativa importante e di un'opportunità concreta con la quale il Comune, grazie anche alla distribuzione di appositi questionari, ha inteso far partecipare la cittadinanza a scelte che riguardano l'intero territorio. Il progetto ha inoltre visto il coinvolgimento delle scuole: bambini e ragazzi hanno potuto esprimere liberamente la loro idea di paese e di territorio, attraverso l'elaborazione di disegni e di scritti, ricchi di spunti interessanti e "colorati".

È importante sottolineare, inoltre, il prezioso lavoro e il ruolo centrale portato avanti dalla Commissione Uso e Assetto del Territorio (CAT) e dal suo Presidente, il Consigliere Alino Aria, in particolare nell'ultima fase, quella che ha immediatamente preceduto l'approvazione definitiva della variante: un'attività impegnativa, portata avanti in maniera certosina, soprattutto nell'analisi e nell'approfondimento delle varie osservazioni pervenute. Il lavoro svolto ha ovviamente seguito la linea politica impostata dall'Amministrazione, volta al venir incontro alle più disparate esigenze dei cittadini, talora anche con sacrificio in termini economici per i futuri incassi di imposte.

La Variante Generale al Regolamento Urbanistico, con contestuale Variante al Piano Strutturale, è stata approvata con il voto favorevole dell'intera Maggioranza e con il voto contrario della Minoranza (lista Salvadori Sindaco).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marciano della Chiana: ecco la variante generale al regolamento urbanistico

ArezzoNotizie è in caricamento