rotate-mobile
Attualità Ortignano Raggiolo

Manutenzione dei corsi d'acqua, operai acrobati al lavoro sul torrente Teggina

A Ortignano Raggiolo intervento spettacolare e complicato per rimuovere una pianta pericolante di grandi dimensioni. A Poppi risagomata una sponda del fosso Rovella

I lavori per la manutenzione ordinaria dei corsi d’acqua non si sono fermati neppure in occasione del ponte del 25 aprile. In tutto il comprensorio Alto Valdarno i cantieri sono rimasti aperti e, in qualche caso, hanno offerto anche interventi mozzafiato.

Sul Teggina a Ortignano Raggiolo mattinata di lavoro per gli operai acrobati che hanno eliminato una pianta pericolante di grandi dimensioni, il cui crollo avrebbe potuto creare pericolose interferenze e ostacolare il regolare deflusso dell’acqua. In poco tempo la criticità è stata risolta con l’utilizzo di una piattaforma aerea che ha offerto anche un pizzico di suspance.

Meno eclatanti nell’esecuzione ma non nel risultato le lavorazioni portate a termine sul fosso Rovella. Qui operai e tecnici dell’ente hanno risagomato una sponda per preservare le opere idrauliche, in questo caso dei gabbioni, a difesa del centro abitato di Poppi.

Scenografico l’esito: la documentazione fotografica della situazione pre e post intervento racconta bene l’utilità e la necessità dell’operazione che, anche sollecitata da un clima sempre più bizzarro con manifestazioni meteorologiche spesso eccezionali, è stato importante non rimandare.

pre e post poppi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manutenzione dei corsi d'acqua, operai acrobati al lavoro sul torrente Teggina

ArezzoNotizie è in caricamento