rotate-mobile
Attualità Anghiari

"Via quella maxi antenna". La protesta dei cittadini di Anghiari

Fabrizio Scartoni, presidente del comitato di cittadini, ha detto: "Apprezziamo il provvedimento di interruzione emanato dal Comune dopo la nostra raccolta firme, ma di certo non è sufficiente"

Una manifestazione per dire no all'antenna di oltre 20 metri che deve essere installata ad Anghiari. La realizzazione a tappe forzate di un basamento di cemento armato ha determinato la furiosa reazione dei cittadini che, con una copiosa raccolta di firme e la costituzione di un comitato, hanno fatto pressione sul Comune per l'invio alla società costruttrice di un provvedimento di interruzione dei lavori.

Manifestazione contro l'antenna ad Anghiari

Fabrizio Scartoni, presidente del comitato di cittadini, ha detto: "Apprezziamo il provvedimento di interruzione emanato dal Comune dopo la nostra raccolta firme, ma di certo non è sufficiente: è necessario che il sindaco lo trasformi in realtà, facendo immediatamente demolire il blocco di cemento, scongiurando ogni contenzioso con la società costruttrice e proteggendo paesisticamente la zona, ora e per sempre. Dunque è necessario porre rapidamente il vincolo su questa collina e su ogni altra zona di pregio, per difendere il nostro prezioso territorio e allo stesso tempo consentire lo sviluppo della rete: gli strumenti normativi non mancano". "Via quell'antenna dalla via del Carmine!", hanno ripetuto con forza i manifestanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Via quella maxi antenna". La protesta dei cittadini di Anghiari

ArezzoNotizie è in caricamento