Domenica, 26 Settembre 2021
Attualità

"Mai vista un'annata così". Siccità, parlano gli agricoltori della Valdichiana. Le irrigazioni si fanno con l'acqua di Montedoglio

Fabrizio è il titolare di un'azienda agricola in Valdichiana. Insieme ad un altro dipendente e sua moglie gestisce circa dieci ettari di frutteti (mele, pesche, albicocche e qualche varietà di pera). Una realtà a conduzione familiare come tante...

Fabrizio è il titolare di un'azienda agricola in Valdichiana. Insieme ad un altro dipendente e sua moglie gestisce circa dieci ettari di frutteti (mele, pesche, albicocche e qualche varietà di pera). Una realtà a conduzione familiare come tante altre della vallata che quest'anno si è trovata costretta a fare fronte ad un'ondata di siccità eccezionale.

Un inverno poco piovoso, una primavera con temperature ben al di sopra della media stagionale e poi, dulcis in fundo, un'estate torrida come non se ne vedevano da anni. Tutto questo ha messo a dura prova la resistenza delle colture che hanno sofferto l'assenza di piogge.

"Fortunatamente - spiega Fabrizio Angioli - qui ci troviamo in una zona dove l'acqua di Montedoglio arriva. Quindi per irrigare abbiamo la possibilità di utilizzare questa risorsa senza intaccare le falde acquifere presenti nel sottosuolo. Per il momento riusciamo a distribuire acqua in tutte le colture senza particolari problemi e senza turnazioni. Ma se dovesse proseguire questo clima non sappiamo come andrà a finire".

Il raccolto è in stato avanzato. La produzione è bella e florida. I frutti sugli alberi crescono giorno dopo giorno ma l'incognita del meteo è senza ombra di dubbio la preoccupazione principale.

"In agricoltura siamo abituati agli imprevisti - prosegue ancora Fabrizio - senza ombra di dubbio quest'anno il problema principale è la siccità. Personalmente non ricordo un'annata così. Se andrà avanti ancora a lungo ci auguriamo di non avere problemi col raccolto ma, è inevitabile, le piante soffriranno di più". Dunque, la situazione al momento è sotto controllo anche se molto critica. Il sistema di irrigazione viene garantito, ogni giorno e al momento senza orari specifici, a tutte le realtà che fanno parte del distretto gestito dal Consorzio 2 Alto Valdarno che, avvalendosi del supporto di una rete idrica studiata appositamente, riesco a garantire a tutti i coltivatori della zona acqua per l'irrigazione delle colture. Ma cosa sta succedendo nel territorio aretino dopo mesi di piogge scarse e di siccità? "Ci troviamo in uno dei quattro distretti (n° 21) gestiti dal Consorzio e facenti parte del sistema occidentale che porta l'acqua di Montedoglio in tutta la Valdichiana - spiega Lorella Marzilli del Consorzio 2 Alto Valdarno - Questo sistema, in questo preciso luogo, è stato messo in esercizio nel 2012 e lo gestiamo da maggio ad ottobre, ovvero per tutta la durata della campagna irrigua. In tutto parliamo di 300 ettari di colture per 30 utenze. Grazie all'invaso di Montedoglio, il territorio in cui ci troviamo viene irrigato con un sistema di condotte in pressione che, attraverso una conduttrice porta acqua in vari punti di consegna che a sua volta può essere utilizzata con con le bocchette d'idrante che vanno in tutte le proprietà. L'acqua di Montedoglio è di buona qualità e questo è un valore aggiunto per quanto riguarda la qualità del prodotto finale". I costi?

"Anche quest'anno - spiega Lorella Marzilli - si basano su un contributo fisso e uno specifico che viene calcolato sul consumo. Il contributo fisso è di 100 euro ad ettaro. Poi invece viene fatto un conteggio riguardante la quantità di acqua utilizzata per l'irrigazione".

Campagna irrigua 2017 - 4 distretti Consorzio 2 Alto Valdarno

  • Concessioni rilasciate: 138
  • Superficie irrigata: 488 ettari

Colture

  • Mais: 164 ettari
  • Ortive: 74 ettari
  • Fruttiferi: 250 ettari

Tecnica irrigua

  • Aspersione: 278 ettari
  • Localizzata: 210 ettari

Consumi d'acqua (previsti) 1.300.000 metri cubi

Valore della produzione (prevista): 7.493.600 euro
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mai vista un'annata così". Siccità, parlano gli agricoltori della Valdichiana. Le irrigazioni si fanno con l'acqua di Montedoglio

ArezzoNotizie è in caricamento