menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I maestri artigiani di nuovo protagonisti al Museo Archeologico di Arezzo

Il tema dell'evento dal titolo "Maestri Artigiani al Museo. I segreti delle antiche manifatture illustrate dagli Artigiani contemporanei" porterà alla scoperta delle tecniche utilizzate da etruschi e romani

Martedì 26 novembre dalle ore 10 alle ore 12, il museo archeologico nazionale “Gaio Cilnio Mecenate” ospiterà il terzo speciale dedicato all’artigianato.

Il tema dell'evento dal titolo "Maestri Artigiani al Museo. I segreti delle antiche manifatture illustrate dagli Artigiani contemporanei" sarà quello della scoperta delle tecniche utilizzate nelle antiche manifatture del periodo etrusco e romano: dalla costruzione degli edifici alla realizzazione dei gioielli, dalle ceramiche e terrecotte alla decorazione degli abiti.

L’evento sarà dedicato al vasto pubblico dei turisti stranieri ed Italiani, ma anche ai residenti del territorio di Arezzo che intendono approfittare della straordinaria presenza dei maestri artigiani per guardare con occhi nuovi agli antichi reperti custoditi nelle teche del Museo Archeologico.

Un ruolo fondamentale in questo percorso sarà affidato al Centro Guide di Arezzo. Le guide turistiche accompagneranno i visitatori alle postazioni di lavoro allestite all’interno del Museo e li inviteranno ad osservare gli antichi manufatti tenendo conto delle indicazioni fornite dagli artigiani.

Protagonisti della serata saranno quattro Maestri Artigiani di Confartigianato: la decoratrice Luisa Bisaccioni, l’orafo Alano Maffucci, il ceramista Andrea Roggi ed il restauratore Andrea Cocci. Si tratta di artisti che da anni coniugano la lunga esperienza e la straordinaria abilità manuale con la grande propensione alla didattica ed alla divulgazione delle tecniche del loro mestiere.

L’ingresso e la visita guidata al Museo saranno gratuiti per i bambini fino a 12 anni. Per i ragazzi da 12 a 18 anni la quota comprensiva di visita guidata e accesso al museo sarà pari a 4 euro, mentre per i giovani da 18 a 25 anni la quota prevista sarà di 6 euro. Per tutti gli altri l’ingresso al Museo e la visita guidata verranno proposti al prezzo speciale di 10 euro.

Un ringraziamento particolare va alla Fondazione Arezzo Intour che ha concesso un contributo per sostenere l’iniziativa.

Per tutte le informazioni a riguardo è possibile contattare il Coordinatore di Confartigianato Artistico Paolo Frusone (Tel. 0575314285 - paolo.frusone@artigianiarezzo.it).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    Finita la relazione, l'anello con diamante va restituito?

  • Casentino

    Gelo primaverile: falò accesi per salvare i vigneti

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento