menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Madonna del Conforto: il ritorno di Bassetti, l'omaggio agli sposi e il pensiero per i malati. Le celebrazioni

Nonostante le restrizioni, non cambierà lo spirito delle celebrazioni di questa grande festa. Il programma, rispetto alla tradizione, subirà inevitabilemente dei cambiamenti ma ci sono degli appuntamenti che non verranno meno. 

Ci saranno misure straodinarie: ingressi blindati, percorsi stabiliti, contapersone e termoscanner. Ma ci sarà soprattutto l'amore e la grande fede che gli aretini ogni anno dimostrano nei confronti della Madonna del Conforto. Non cambierà lo spirito delle celebrazioni di questa grande festa. Il programma, rispetto alla tradizione, subirà inevitabilemente dei cambiamenti ma ci sono degli appuntamenti che non verranno meno. 

E' festa anti assembramento: tutte le misure straordinarie 

Gli orari delle messe

Le messe - della durata di 40 minuti - a partire dalla Novena che inizia il 6 febbraio si svolgeranno dalle ore 7 alle ore 18. L'ultima funzione religiosa del 15 febbraio, quella che solitamente è celebrata in tarda serata da don Alvaro, sarà anticipata alle 20 in modo da permettere ai fedeli di rientrare nelle proprie abitazioni per le 22, quando scatta il coprifuoco. 

I fedeli sono invitati a partecipare fin dalla Novena, con la viva raccomdazione di non accorrere tutti in duomo il 15 febbraio tra le 10 e le 12 rischiando di creare pericolosi assembramenti.

Gli appuntamenti della tradizione

Ogni anno la festa inizia con l'accoglienza dei bambini delle scuole: "Ma quest'anno - spiega il vescovo - non sarà possibile. Quindi rinunceremo, perché ci sono misure stringenti che vogliamo rispettare". 

Ogni sera alle 18 ci saranno le messe animate dalle parrocchie delle vallate: "Non ho chiesto la "prenotazione" - dice Fontana - non mi sembrava opportuno, ma ho parlato con i parroci per capire quanti fedeli verranno con loro ed evitare assembramenti". 

Il 14 febbraio, giorno di San Valentino, è previsto un omaggio alle coppie di sposi: "Ho scritto a tutte le coppie che celebrano 25 e 50 anni di matrimonio. Alle 10,30 ci sarà una messa a loro dedicata. Spero che accolgano questo invito. E' un omaggio a chi per anni ha mantenuto fede a quella promessa fatta di fronte a Dio, che vogliamo celebrare". 

E poi la giornata del 15 febbraio. Alla messa solenne parteciperanno i vescovi della Toscana e anche monsignor Gualtiero Bassetti. 

"Durante la malattia (aveva contratto il Covid ndr) Bassetti mi ha chiesto di pregare la Madonna del Conforto per lui - ha detto Fontana, commosso -, perché in quel momento non sarebbe potuto venire ad Arezzo. Ma aveva promesso per le celebrazioni ci sarebbe stato. E il 15 febbraio sarà con noi, in cattedrale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento