Comune e Sei: "Guanti e mascherine nel bidone dell'indifferenziato"

Comune di Arezzo e Sei Toscana hanno chiarito le regole di comportamento su come smaltire guanti e mascherine, che oltre ad essere inquinanti, se abbandonate nell'ambiente, possono essere veicolo di trasmissione del virus

Comune di Arezzo e Sei Toscana ricordano ai cittadini di utilizzare esclusivamente cestini gettacarte e contenitori per i rifiuti indifferenziati per il conferimento di mascherine e guanti usati. Questi rifiuti infatti, oltre a essere potenzialmente infetti, se gettati a terra vengono trasportati dal vento e irrimediabilmente dispersi nell’ambiente.

Quindi al termine dell’utilizzo, per esempio dopo la spesa al supermercato ma anche in tutte le altre occasioni, occorre assicurarsi che guanti e mascherina siano ben inseriti all’interno dei cestini gettacarte disponibili nelle aree pubbliche, nei parchi, fuori dai negozi e nei parcheggi.

In ambito domestico dovranno essere conferiti all’interno del sacchetto dei rifiuti indifferenziati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

  • Covid e Natale: attesa per il nuovo Dpcm. Cenoni, aperture e spostamenti al vaglio del governo

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento