M5S: "Ecco il bilancio di PuliAmo San Giovanni"

Si è svolto ieri a San Giovanni Valdarno il primo appuntamento di pulizia urbana denominata “PuliAMO San Giovanni” organizzato dal Movimento Cinque Stelle locale. Le vie toccate da questa prima tappa sono state Piazza Palermo, Via Perugia e Viale...

Si è svolto ieri a San Giovanni Valdarno il primo appuntamento di pulizia urbana denominata “PuliAMO San Giovanni” organizzato dal Movimento Cinque Stelle locale. Le vie toccate da questa prima tappa sono state Piazza Palermo, Via Perugia e Viale Gramsci (precisamente i giardini interni tra la chiesa di S.Pio X fino al palazzetto di Via Genova).

All’evento oltre agli attivisti sangiovannesi hanno partecipato diversi consiglieri pentastellati del Valdarno oltre a Roberto Grandis candidato a sindaco per le prossime elezioni comunali a Reggello. Ma è stata soprattutto la partecipazione di alcuni cittadini estranei alla vita politica sangiovannese come Filippo Amidei, co-organizzatore con altri residenti del progetto “Parteciparco” che ha ricambiato la nostra visita all’evento di ieri organizzato al “Parco Peppino Impastato”, a sottolineare l’importanza di iniziative di questo genere finalizzate a sensibilizzare una maggiore attenzione al decoro urbano e a un senso civico spesso dimenticato. “Bottino” della giornata sono stati 10 sacconi pieni di immondizia, una ruota per bici e una vecchia sedia di plastica abbandonata. Ma non abbiamo solo raccolto carta, plastica, vetri frantumati o bottiglie ma ci siamo trovati ad alcune situazioni “pericolose” che chiedono un intervento urgente dell’amministrazione comunale e di chi gestisce il servizio di pulizia locale. Abbiamo trovato cestini sradicati dalle proprie basi o mancanti del tutto (è rimasto solo il palo che lo sorreggeva, pericoloso se un ragazzo si avvicina), attrezzature per far giocare i bambini abbandonati all’incuria e pericolosi per chi si appresta a giocarci (andrebbero recintati prima del loro ripristino), rami tagliati da tempo ma rimasti nel parco senza adeguata recinzione, erogatori di sacchetti per raccogliere i bisogni degli amici a 4 zampe (Fido Lindo) completamente vuoti per non parlare della totale mancanza di indicazioni lungo il tragitto stradale per raggiungere il Centro di Raccolta Comunale una volta terminata la pulizia o del palo che indicava un divieto di transito trovato per terra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il Movimento 5 stelle di San Giovanni Valdarno si augura che la Giunta comunale sappia ascoltare i cittadini che si sono mobilitati stamani e provveda in tempi rapidi a ripristinare le criticità evidenziate. Noi nel frattempo continueremo in questa azione volta a ripristinare senso civico e attenzione al decoro urbano. Ricordiamo che per qualsiasi segnalazione rimane attiva la seguente casella di posta elettronica: puliamosangiovanni@gmail.com".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento