Attualità

L'idea: dopo la lancia d'oro, un evento dedicato alla memoria di Giovanni Severi

Sulla dedica della Lancia d'Oro di settembre a Giovanni Severi interviene anche la Loggia aretina Benedetto Cairoli del Grande Oriente d'Italia di Palazzo Giustiniani. "La Loggia Benedetto Cairoli - si legge in una nota del maestro venerabile...

lancia-severi (12)

Sulla dedica della Lancia d'Oro di settembre a Giovanni Severi interviene anche la Loggia aretina Benedetto Cairoli del Grande Oriente d'Italia di Palazzo Giustiniani. "La Loggia Benedetto Cairoli - si legge in una nota del maestro venerabile Ferruccio Razzolini - esprime la propria gioia per la commemorazione, tramite la lancia d'oro, del fratello Giovanni Severi, membro effettivo ed ex maestro venerabile della loggia. Giovanni Severi, unico aretino nella Spedizione dei Mille, ci ha lasciato in eredità la maggior parte delle associazioni sociali e culturali, nonché la passione per la libertà, l'uguaglianza e la fratellanza, perseguita tramite l'esempio e la vita pubblica politica. La loggia invitale istituzioni pubbliche e le associazioni e società cui Giovanni Severi ha contribuito alla formazione ad un incontro pubblico per ricordarlo".

La tomba del senatore si trova al cimitero monumentale di Arezzo. Nato nel 1843, di idee radicali e mazziniane, Severi si unì alla spedizione dei Mille di Garibaldi combattendo a Sicilia, a Capua, sul Volturno. Combattè anche nella Terza Guerra d'Indipendenza e divenne deputato nell'Italia Unita. Sette le sue legislature, morì nel febbraio del 1915.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'idea: dopo la lancia d'oro, un evento dedicato alla memoria di Giovanni Severi

ArezzoNotizie è in caricamento