Evento con l'ex brigatista Balzerani. Scoppia la polemica: "Non si farà alla Casa dell'Energia"

Della vicenda si sono interessati anche i consiglieri comunali Angelo Rossi e Meri Cornacchini

Nella foto Barbara Balzerani

Prima il post su Facebook e poi il dibattito furioso che si è scatenato subito dopo.
Ed infine, ecco la smentita ufficiale da parte del direttore della Casa dell'Energia Fabio Mori: "L'evento con Barbara Balzerani? Una fandonia, non si farà certo dentro alle sale della ex fonderia".

La notizia, riguardante l'iniziativa che vede come protagonista una ex componente delle Brigate Rosse attiva negli anni di piombo, era già stata intercettata da diversi utenti della rete. Molti di loro hanno ritenuto inopportuno e oltraggioso che venisse ospitato un evento di questo tipo all'interno di una delle sedi comunali. 

Da qui la richiesta di chiarimenti da parte di alcuni colleghi di Emanuele Petri, poliziotto ucciso 16 anni fa durante il servizio a bordo di un treno regionale dove viaggiavano Mario Galesi e Nadia Desdemona Lioce, capi delle Nuove Brigate Rosse e responsabili degli omicidi dei Massimo D'Antona e Marco Biagi.

Della vicenda si sono interessati anche i consiglieri comunali Angelo Rossi e Meri Cornacchini che hanno chiesto risposte all'amministrazione, appurato come dell'evento non vi sia traccia nelle agende del Comune di Arezzo, non goda di patrocinio e che sia meramente iniziativa di un privato che ha presentato richiesta di usufrutto della sala all'interno della ex fonderia Bastanzetti, stabile di proprietà comunale.

E allora perché quel post è comparso sulle bacheche Facebook?

La risposta è quella fornita dal direttore della Casa dell'Energia che sostiene: "Qualche giorno fa mi è arrivata la richiesta da parte di un privato per poter usufruire della sala convegni. Come sempre facciamo in questi casi abbiamo chiesto delucidazioni in merito. Ci è stato risposto che lo spazio avrebbe ospitato la presentazione del libro di un'amica. Non ci è stato precisato né l'autrice né i contenuti del libro. Successivamente sono apparsi i post sui social ma da parte nostra non c'è volontà di ospitare l'evento". 

La notizia, come avvenuto anche in altre città dove è stato ospitato l'evento legato alla presentazione del libro di Barbara Balzerani, aveva lasciato grande sconcerto visti i trascorsi dell'autrice del libro e vista anche la ferita insanabile e ancora tremendamente dolorosa della vicenda che ha riguardato il sovrintendente della Polfer Emanuele Petri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

evento-balzerani-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • "In terapia intensiva anche 50enni senza patologie pregresse", così la nuova ondata del Coronavirus

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento