Martedì, 28 Settembre 2021
Attualità

Leymah Gbowee incontra gli studenti di Rondine

La quinta edizione del Premio Semplicemente Donna è iniziata con la visita a Rondine Cittadella della Pace di Leymah Gbowee. Il Premio Nobel per la pace ha visitato il piccolo borgo toscano incontrando i ragazzi e le ragazze provenienti da varie...

La quinta edizione del Premio Semplicemente Donna è iniziata con la visita a Rondine Cittadella della Pace di Leymah Gbowee. Il Premio Nobel per la pace ha visitato il piccolo borgo toscano incontrando i ragazzi e le ragazze provenienti da varie parti del mondi dello studentato.

Un confronto sul tema della pace ha aperto la prima giornata del Premio Semplicemente confermando ancora una volta la mission della manifestazione rivolta non solo a celebrare figure femminili ma anche di promuovere il confronto con le nuove generazioni.

"Devo essere sincera - ha detto Leymah Gbowee - sono rimasta piacevolmente impressionata dalla realtà di Rondine. Nel nostro mondo c'è tanta ignoranza che contribuisce a creare falsità e diffondere odio. Ben vengano iniziative come quella del Premio Semplicemente Donna e ben vengano realtà come questa di Rondine dove i ragazzi, su cui dobbiamo investire e fare leva, lavorano sul significato della pace".

Ad accogliere Leymah Gbowee a Rondine il presidente della Cittadella della Pace, Franco Vaccaro. "Un messaggio straordinario quello che Leymah Gbowee ha oggi consegnato ai giovani di Rondine perchè la sua storia, il suo percorso è proprio quello che ci auguriamo possano intraprendere questi giovani quando tornano nei loro Paesi. Servono soluzioni creative per costruire nuove vie per realizzare la pace. E lei ha trovato una via stupenda unendo un movimento trasversale non violento che ha posto fine ad un bagno di sangue che affliggeva il suo popolo. Il suo è un modello meraviglioso seguito da tanti giovani nel mondo come i giovani di Rondine che stanno facendo molto per risolvere i conflitti dei loro Paesi".

Presente all'incontro anche Ivana Ciabatti, presidente della Giuria del Premio Semplicemente Donna. "E' un onore poter far conoscere a una premiata come Leymah Gbowee la realtà di Rondine. Questo incontro rappresenta perfettamente la mission della manifestazione che vuole parlare ai giovani, creare occasioni di dibattito. Crediamo fortemente che questa sia la via migliore da perseguire per debellare la violenza di ogni genere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leymah Gbowee incontra gli studenti di Rondine

ArezzoNotizie è in caricamento