Legge salva banche, Popolo dei Consumatori: "Alterati i profili di rischio dei risparmiatori"

“I risparmiatori delle quattro banche salvate dal fallimento dal Governo non sono stati truffati tutti allo stesso modo.” Ne è certo l’avvocato Leonardo Petti, dello staff legale del Popolo dei Consumatori, tra i promotori dell’assemblea pubblica...

AREZZO BANCA ETRURIA

“I risparmiatori delle quattro banche salvate dal fallimento dal Governo non sono stati truffati tutti allo stesso modo.” Ne è certo l’avvocato Leonardo Petti, dello staff legale del Popolo dei Consumatori, tra i promotori dell’assemblea pubblica di domani 10 dicembre “Banca etruria ultimo atto, soluzioni in difesa dei risparmiatori”, indetta alle 17 presso il Polo fieristico di Arezzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
A distanza di una sola settimana dall’attivazione del numero verde 800.100.575 che riceve ogni giorno le richieste di aiuto degli ex clienti di Banca Etruria, Banca Marche, Cariferrara e Carichieti, si disegna uno scenario disomogeneo, nel quale ogni storia va attentamente valutata a sé. “Il punto nodale, oltre al danno economico in sé, è costituito dal fatto che i titoli svalutati non avrebbero dovuto essere presenti nei portafogli di semplici risparmiatori”.

“E’ vero che c’è chi è stato tenuto completamente all’oscuro delle operazioni che la banca realizzava con i propri risparmi – continua Petti – ma nella grande maggioranza dei casi ci troviamo di fronte a delle paradossali alterazioni dei profili di rischio. In special modo, sono state effettuate azioni speculative su risparmiatori senza nessuna propensione al rischio in spregio del questionario MiFID sull’adeguatezza degli investimenti, che spesso è stato addirittura precompilato dalla banca stessa secondo le esigenze di piazzare i prodotti, non secondo la congruità della situazione economica del consumatore”.

Emerge, pertanto, l’esigenza di affrontare i singoli casi approfondendo accuratamente storie e ragioni. Per questo il Popolo dei Consumatori sarà presente all’assemblea pubblica di domani con un corner dedicato ai risparmiatori. Nel frattempo, è possibile chiamare il numero verde 800.100.575 o scaricare il modulo di contatto legale dal sito www.popolodeiconsumatori.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Corsa a sindaco, tutti i risultati che hanno portato al ballottaggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento