Mercoledì, 28 Luglio 2021
Attualità

Le scaramanzie e superstizioni più popolari: tutta finzione?

Non è certo una novità: gli italiani sono uno tra i popoli più scaramantici e superstiziosi al mondo e soltanto in Europa ci piazziamo ben al terzo posto dopo lettoni e cechi. Le origini delle superstizioni Pur essendo totalmente irrazionali e...

Non è certo una novità: gli italiani sono uno tra i popoli più scaramantici e superstiziosi al mondo e soltanto in Europa ci piazziamo ben al terzo posto dopo lettoni e cechi.

Le origini delle superstizioni

Pur essendo totalmente irrazionali e in contrasto con la scienza, le credenze popolari, meglio conosciute come superstizioni, hanno ancora oggi un'importante influenza sulle persone, che credono che attraversare la strada dopo un gatto nero porti sfortuna e che al contrario toccare ferro porti bene. Ma quali sono le origini di queste tradizioni popolari?

Una spiegazione molto esauriente e chiara a questo fenomeno viene data dallo psicologo Stuart Vyse nel suo libro Believing in Magic: the Psichology of Superstition, in cui si fa un'analisi dettagliata sulle origini delle superstizioni, concentrandosi proprio sul tanto temuto numero 13.

Non solo sfortuna...

Fortunatamente le tanto chiacchierate superstizioni possono portare anche benefici, come si legge nello studio pubblicato dalla rivista Psychological Science, che dopo diversi test con delle palline numerate consegnate a diversi soggetti conclude che:

L'attivazione di una superstizione ha aumentato la fiducia dei giocatori nelle loro abilità e questo ha portato a un miglioramento delle loro prestazioni.

La fortuna legata ai numeri la conoscono bene gli appassionati del Super Enalotto, che tra sogni di numeri porta fortuna e piccole scaramanzie quotidiane, attendono le estrazioni giornaliere per tentare la sorte, divertendosi. Fonte: Pinterest Insomma, come disse il rivoluzionario marxista Lev Trotsky: Nessuno è più superstizioso degli scettici!

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le scaramanzie e superstizioni più popolari: tutta finzione?

ArezzoNotizie è in caricamento