Attualità

Giulia e Sofia, orgoglio di Arezzo a Ravenna: le giovani musiciste trionfano al Premio delle Arti

Importantissimo successo di due giovani musiciste aretine: Giulia Pasquini al violino e Sofia Adinolfi al pianoforte hanno vinto ieri sera (20 settembre alla sala Corelli del Teatro Alighieri di Ravenna) il primo premio assoluto e il premio del...

Duo Pasquini Adinolfi

Importantissimo successo di due giovani musiciste aretine: Giulia Pasquini al violino e Sofia Adinolfi al pianoforte hanno vinto ieri sera (20 settembre alla sala Corelli del Teatro Alighieri di Ravenna) il primo premio assoluto e il premio del pubblico alla XII edizione del Premio delle Arti, per la categoria Musica da Camera.

Il Premio delle Arti è indetto dal Miur-Afam (Ministero per l'Università e per la Ricerca nella parte che comprende l'Alta formazione artistica e musicale). La sezione Musica da Camera e d'Insieme è stata organizzata in collaborazione dai tre Istituti superiori di studi musicali della Romagna: il "Maderna" di Cesena, il "Verdi" di Ravenna e il "Lettimi" di Rimini, le massime Istituzioni per l'Alta formazione musicale.

Al concorso hanno partecipato 37 finalisti provenienti da 13 conservatori di tutta Italia (Benevento, Brescia, Caltanissetta, Cesena/Rimini, Firenze, L'Aquila, Lecce, Milano, Novara, Parma, Torino, Trapani, Vicenza). I giovani finalisti, selezionati tra i migliori degli istituti di istruzione superiore musicale italiani, hanno sostenuto le audizioni davanti alla commissione giudicatrice di nomina ministeriale, composta dai maestri Piernarciso Masi, Giorgio Babbini e Filippo Burchietti.

Giulia e Sofia hanno incantato il pubblico con una bellissima interpretazione della Sonata n. 2 in sol maggiore per violino e pianoforte di Maurice Ravel meritandosi oltre al primo premio della giuria anche quello del pubblico attribuito con votazione in sala alla fine del Concerto dei finalisti.

Giulia Pasquini e Sofia Adinolfi, oltre a studiare in Conservatorio, sono due allieve del Liceo Classico di Arezzo (Sofia si è diplomata con 100/100 lo scorso Luglio, mentre Giulia frequenta la classe quinta). Giulia è anche la spalla dell'Orchestra Giovanile di Arezzo e domenica prossima, 24 settembre, si esibirà al Teatro Petrarca suonando la Romanza in fa maggiore di Beethoven per l'inaugurazione della Stagione Sinfonica dell'Orchestra Oida di Arezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giulia e Sofia, orgoglio di Arezzo a Ravenna: le giovani musiciste trionfano al Premio delle Arti

ArezzoNotizie è in caricamento