Attualità Centro Storico / Piazzale della Repubblica

Slitta l'apertura del cantiere di piazza della Repubblica

I divieti scatteranno dal 7 febbraio e rimarranno in essere sino al 31 luglio.

In piazza della Repubblica spuntano i cartelli di divieto sosta

Slitta di qualche giorno l'apertura del cantiere di piazza della Repubblica.
Le auto sarebbero dovute sparire questa mattina ma la misura è stata rimandata di 48 ore a partire da oggi.
Le ragioni? L'assenza di cartellonistica che, fino a questo pomeriggio, non era stata installata nell'area a causa di un fraintendimento.

Un disguido che ha fatto slittare di qualche giorno l'avvio dei lavori.

Dunque, da giovedì 7 febbraio e sino a mercoledì 31 luglio piazza della stazione rimarrà off limits alle automobili e al traffico.

Il progetto di riqualificazione dell'area si svolgerà in due tempi distinti ed ha visto un investimento complessivo di 1,2 milioni di euro da parte di Rfi e Comune di Arezzo.
La prima parte di intervento riguarderà la zona intorno all’ufficio turistico e successivamente l’area attualmente occupata dai taxi. Il termine previsto 

Il restyling completo della piazza

Ma tra i cambiamenti più significativi della nuova piazza c'è l'eliminazione delle automobili. Uniche eccezioni, così come ricordato dal vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini, i taxi, i veicoli del car sharing e i mezzi dei portatori di handicap.

E i pendolari alzano la voce: "Ci peggiorerà la vita"

Il progetto va ad arricchire gli interventi appena conclusi da RFI all’interno del fabbricato viaggiatori e nel sottopassaggio in cui sono stati completamenti rinnovati i rivestimenti dei pavimenti, le pareti illuminate a led da ambo i lati e implementati gli impianti di informazione al pubblico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Slitta l'apertura del cantiere di piazza della Repubblica

ArezzoNotizie è in caricamento