menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavori fibra ottica, Menchetti: "Dopo oltre un anno presenti ancora situazioni di pericolo per la viabilità"

Il sindaco di Civitella scrive all'azienda Open Fiber segnalando alcune criticità relative ai lavori

Il sindaco di Civitella, Ginetta Menchetti, scrive alla ditta Open Fiber per quanto riguarda alcune criticità relative ai lavori per la fibra ottica. 

"?In virtù dell’emergenza Covid, come ben comprenderete, si fa più urgente e pressante, sia da parte delle aziende che dei cittadini, la richiesta di connessione a internet attraverso la fibra ottica. 

Sono numerose le telefonate giornaliere che riceviamo sia per richiesta d’informazioni a tal proposito sia per segnalazioni di pericolo nella viabilità. Anche la scuola si inserisce in questa necessità dovendo continuare con la didattica a distanza. Nel ricordare la disponibilità e collaborazione di questo ente in questo lungo e faticoso percorso, convinti che comunque la fibra ottica rappresentasse un valore aggiunto per il proprio territorio, sono mio malgrado a dover evidenziare non solo un mancato rispetto degli oneri a vostro carico ma la totale assenza di contatti da parte dei vostri vertici per avere risposte in merito ad una serie di questioni in sospeso .

Dobbiamo rilevare che in gran parte del territorio, ad oltre un anno dell’effettuazione scavi, manca il ripristino completo delle trincee e permangono situazioni di pericolo per la viabilità. Si evidenzia che nella convenzione sottoscritta all’art. 5 “impegni dei soggetti sottoscrittori” Open Fiber si impegnava “a realizzare necessarie opere di sistemazione delle aree pubbliche specificamente coinvolte dagli interventi di installazione e manutenzione e di ripristinare a regola d'arte le aree medesime nei tempi stabiliti dall'Ente locale e nel rispetto delle specifiche tecniche di scavo e ripristino stabilite con il Decreto legislativo n. 33 del 15 Febbraio 2016, riconoscendo che i ripristini del manto stradale costituiscono parte integrante delle lavorazioni ai fini della corretta esecuzione delle opere”. 

Vi ricordo inoltre che sempre in virtù del medesimo art. 5 Open Fiber si impegnava “ad inviare, con cadenza semestrale, ai soggetti pubblici coinvolti, un report sullo stato di attuazione del programma”, ad oggi mai pervenuto. Inoltre è necessario conoscere il crono programma fino alla conclusione dei lavori, intesa sia per l’attività di  ulteriore scavo che per quella del  passaggio cavi fino all’installazione dello Shelt nella nostra area di Pieve al Toppo che abbiamo messo a disposizione gratuitamente.

?Nel caso di assenza di risposte puntuali da parte vostra ci riserviamo di tutelare questo Ente nelle sedi opportune, e ci riteniamo esonerati da qualsiasi responsabilità derivante da eventuali danni procurati dai mancati ripristini dei vari tratti di viabilità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento