Lavori in corso ad Arezzo: ecco cosa cambia per traffico e sosta dal 2 novembre

Da lunedì 2 a sabato 21 novembre scatta 24 ore su 24 il divieto di sosta con rimozione, a fasi alterne in base all’avanzamento dei lavori stessi, in piazza della Repubblica tra i civici 17 e 21 e nel lato opposto

Proseguono i lavori in zona stazione. Da lunedì 2 a sabato 21 novembre scatta 24 ore su 24 il divieto di sosta con rimozione, a fasi alterne in base all’avanzamento dei lavori stessi, in piazza della Repubblica tra i civici 17 e 21 e nel lato opposto a questi ultimi.

La realizzazione di infrastrutture telefoniche determinerà sempre da lunedì 2 e fino a sabato 14 novembre il restringimento della carreggiata nel tratto di via Romana che va dall’intersezione con viale Fratelli Rosselli al civico 13 e nel tratto di via Adigrat compreso fra l’intersezione con via Romana e il civico 5/A. In via Romana, subirà un restringimento anche il tratto di marciapiede che va dal civico 13 al sottopasso ciclo-pedonale su viale Fratelli Rosselli. Garantito comunque un idoneo passaggio pedonale.

Gli scavi per l’installazione di fibra ottica interesseranno invece varie strade da lunedì 2 novembre a venerdì 18 dicembre: tra le 8,30 e le 18,30 è previsto il divieto di sosta con rimozione nel tratto di via Colombo dall’intersezione con via Marco Polo al semaforo che incrocia via Curtatone, nel tratto di via del Trionfo tra le intersezioni con via Montanara e via Vespucci, nel tratto di via Kennedy dal civico 107 all’intersezione con via Vespucci, nel tratto di via Caboto dal civico 35 all’intersezione con via Curtatone, nel tratto di via Vasco da Gama dall’intersezione con via Kennedy a quella con via Giovanni da Verrazzano, nel tratto di via Battisti tra le intersezioni con via Alcide de Gasperi e via Kennedy, nel tratto di via de Gasperi tra le intersezioni con via Vespucci e via Toscanelli, nel tratto di via Pigafetta dal civico 31 all’intersezione con via de Gasperi, nel tratto di via Toscanelli tra le intersezioni con via Alcide de Gasperi e via Pionta. Trattandosi di cantiere mobile della lunghezza massima di 50 metri, laddove si rendano necessari scatteranno anche chiusure temporanee dei marciapiedi al passaggio pedonale, sensi unici alternati o restringimenti della carreggiata, il tutto indicato da apposita segnaletica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre: dal 21 stop a spostamenti tra regioni. Nei giorni rossi si resta nel proprio comune

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

  • Lorenzo, sfibrato dal Covid: "Ero uno sportivo, oggi respiro con fatica". E c'è chi lo insulta su Facebook: "Hai inventato tutto"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento