rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Attualità

Lavori all’Archivio di Stato di Arezzo, De Robertis e Ceccarelli: "Garantire consultabilità della documentazione"

Gli interventi per la messa in sicurezza dell’edificio si protrarranno fino al 31 dicembre 2022 e alcuni fondi archivistici rischiano di non essere accessibili

Sono iniziati i lavori necessari alla messa in sicurezza dell’edificio che ospita l’Archivio di Stato di Arezzo che, secondo quanto pubblicato dal sito internet dell’Archivio notarile di Arezzo, si protrarranno fino al 31 dicembre 2022. Per via di questi lavori, si legge sempre sul sito internet dell’Istituto, taluni fondi archivistici non saranno consultabili.

Sul tema intervengono i consiglieri regionali Vincenzo Ceccarelli e Lucia De Robertis (Pd) che spiegano: «Bene i lavori, ma la consultazione della documentazione deve essere garantita anche nel periodo in cui verranno espletati questi interventi. La messa in sicurezza dell’edificio deve essere contemperata con l’esigenza di garantire agli operatori la fruibilità della documentazione catastale. L’accesso a questi documenti è essenziale per numerose categorie di professionisti che per svolgere la loro attività professionale potrebbero avere la necessità di una urgente consultazione, anche alla luce degli incentivi concessi in materia di edilizia ecosostenibile. L’esclusione dalla consultazione e il relativo spostamento della documentazione interessa molte località della provincia di Arezzo. Si tratta di un disagio troppo grave, per questo abbiamo presentato un’interrogazione chiedendo alla Giunta regionale di attivarsi con il Ministero dei Beni Culturali affinché vengano predisposti e resi noti i luoghi in cui verrà conservata rimarrà accessibile la documentazione e sia chiarito in quali tempi avverrà il rientro presso l’Archivio di Stato di Arezzo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori all’Archivio di Stato di Arezzo, De Robertis e Ceccarelli: "Garantire consultabilità della documentazione"

ArezzoNotizie è in caricamento