Attualità

Lago degli Allori, gli interventi di potenziamento previsti dall'amministrazione di Cavriglia

L'amministrazione comunale di Cavriglia ha incontrato Publiacqua chiedendo interventi forti per risolvere le criticità patite questa estate pur comprendendo l'enorme problema della siccità Utilizzo dell'invaso della diga di San Cipriano in...

L'amministrazione comunale di Cavriglia ha incontrato Publiacqua chiedendo interventi forti per risolvere le criticità patite questa estate pur comprendendo l'enorme problema della siccità



Utilizzo dell'invaso della diga di San Cipriano in fase di emergenza idrica, potenziamento e potabilizzazione del prelievo dal lago degli Allori già in atto, continue e non saltuarie manutenzioni degli impianti e della rete di distribuzione, rifacimento degli asfalti deturpati dalle continue rotture e richiesta di sconto in bolletta per i cittadini ed attività rimasti senz'acqua durante l'estate.

Sono queste le richieste che l'amministrazione comunale di Cavriglia questo pomeriggio ha inoltrato ufficialmente a Publiacqua nel corso di un incontro urgente che si è svolto in municipio, a seguito dei continui disagi patiti dalla popolazione e dalle attività in questa estate.

L'emergenza siccità infatti, che purtroppo ha colpito l'intera regione Toscana, sta causando notevoli difficoltà anche nel nostro territorio, che ha un'altimetria ed una morfologia di per sé complessa, ed a fronte della forte diminuzione del livello delle dighe di Camenata e di Grimoli, Publiacqua si è vista costretta ad adottare delle misure di emergenza che però non sono state sufficienti ad approvvigionare il territorio in maniera adeguata e continuata.

Per evitare ulteriori, pesanti disagi ai cittadini, durante l'incontro l'Amministrazione ha sollecitato fortemente Publiacqua affinché adotti qualsiasi azione per evitare che la comunità resti di nuovo senz'acqua ed ha avanzato a Publiacqua delle richieste precise.

"Il lago degli Allori e quello di San Cipriano, rappresentano insieme all'invaso di Castelnuovo tre risorse idriche fondamentali per la nostra comunità - ha spiegato il Sindaco -. Abbiamo richiesto a Publiacqua di potenziare gli impianti di prelievo sia dal lago degli Allori che dall'invaso di San Cipriano, previo accordo con Enel.

La siccità è un problema enorme, ma Publiacqua deve usare tutti i mezzi a propria disposizione per evitare che il Comune, qualsiasi zona sia, resti ancora senz'acqua.

Un altro intervento fondamentale che ci aspettiamo prossimamente, è la sostituzione di parte delle tubazioni di distribuzione, che spesso sono oggetto di numerose perdite e di conseguenti riparazioni di emergenza, al fine di evitare inutili sprechi.

Infine abbiamo richiesto che la società, applichi uno sconto in bolletta ai cittadini che durante l'estate hanno patito disagi ripetuti e continuati per molti giorni, come parziale risarcimento delle difficoltà causate. Ci aspettiamo risposte concrete e risolutive nell'arco di brevissimo tempo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lago degli Allori, gli interventi di potenziamento previsti dall'amministrazione di Cavriglia

ArezzoNotizie è in caricamento