Giovedì, 24 Giugno 2021
Attualità

Titan: il labrador carabiniere chiamato a scovare bocconi avvelenati

Nel comune di Terranuova Bracciolini ha preso il via questa mattina un'operazione di controllo del territorio dove il cane antiveleno ha presidiato le aree verdi pubbliche

Si chiama Titan, ha cinque anni e si è già messo al lavoro per salvare la vita ad altri amici a 4 zampe e non solo. Ha preso servizio questa mattina l'unità cinofila antiveleno operativa nel comune di Terranuova Bracciolini. Il labrador in dotazione ai carabinieri della locale stazione, quest'oggi ha svolto il suo primo servizio all'interno di alcune aree verdi del territorio. Il suo compito è quello di scovare bocconi avvelenati che, ciclicamente, vengono lasciati da ignoti all'interno di giardini pubblici e parchi dove, soprattutto durante la bella stagione, famiglie e bambini trascorrono del tempo. Un comportamento odioso che rappresenta un importante pericolo anche per la salute dei cittadini stessi.

"Con il suo olfatto può salvare molti animali e allo stesso tempo tutelare la salute pubblica perché le sostanze tossiche-nocive che vengono utilizzate nei bocconi possono rappresentare un rischio per i bambini - ha fatto sapere il sindaco Sergio Chienni - Ringrazio i carabinieri e i loro colleghi forestali per il lavoro che stanno svolgendo assieme a Titan".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Titan: il labrador carabiniere chiamato a scovare bocconi avvelenati

ArezzoNotizie è in caricamento