Attualità

La stazione spaziale cinese finisce nel Pacifico. E spopola il "pesce" d'aprile: "E' caduta vicino al lago di Montedoglio"

E' finita nel Pacifico. La stazione spaziale cinese Tiangong 1, che tanta paura aveva fatto nei giorni scorsi, è entrata nell'atmosfera terrestre alle 2,16 (ora italiana) frantumandosi. I frammenti si sono dispersi nell'oceano Pacifico senza danni...

E' finita nel Pacifico. La stazione spaziale cinese Tiangong 1, che tanta paura aveva fatto nei giorni scorsi, è entrata nell'atmosfera terrestre alle 2,16 (ora italiana) frantumandosi. I frammenti si sono dispersi nell'oceano Pacifico senza danni. C'erano state ipotesi che anche l'Italia potesse essere interessata dalla caduta dei frammenti. Grande successo ha riscosso il post di ieri mattina, 1° aprile, della pagina facebook Rete Civile, che aveva raccontato come un pezzo della stazione fosse precipitato in Valtiberina, alle porte di Sansepolcro. Un "pesce" che ha collezionato centinaia di like e condivisioni.

Un pezzo della stazione spaziale cinese è caduto nei pressi di Sansepolcro, in provincia di Arezzo. Alle 9.36 (UTC) il boato che anticipato la caduta nei pressi della località Gragnano. Con un comunicato emesso alle ore 9.02 l'Agenzia Spaziale Italiana ha diramato l'allarme e ha annunciato il calcolo della traiettoria del relitto della stazione spaziale cinese Tiangong-1. La zona interessata è quella attorno al Lago di Montedoglio in provincia di Arezzo. Il calcolo si è rilevato esatto visto che la parte centrale della ex stazione orbitante, l'unica parte non distrutta dal rientro dell'atmosfera, è caduta in un terreno incolto nei pressi della località "I Mancini" di Gragnano, frazione del Comune di Sansepolcro. Le esatte coordinate sono: N43.573018, E12.100995 ad un altitudine di 303 metri sul livello del mare. Le forze dell'ordine hanno già isolato la zona e raccomandano vivamente di non avvicinarsi al sito dove si trova il relitto spaziale, sia per il rischio di radioattività cosmica e sia per l'extraterritorialità dell'oggetto arrivato dallo spazio. Il Prof. Reinhard Lauck, del centro grandi rischi dell'Unione Europea, arriverà a Sansepolcro nella tarda mattinata. Con un'apposita ordinanza il Sindaco di Sansepolcro Mauro Cornioli ha chiuso al traffico veicolare e pedonale tutte le strade vicinali che conducono alla località interessata dal fenomeno. La foto è di repertorio (Getty Images) e ritrae la sonda Quinzhong-8, schiantatasi nella provincia del Guangdong il 23 giugno del 2014. Non ci sono ancora pervenute immagini in diretta. Se siete del posto e ne avete, vi preghiamo di consultarci via messaggio di Facebook. #stazionespazialecinese
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La stazione spaziale cinese finisce nel Pacifico. E spopola il "pesce" d'aprile: "E' caduta vicino al lago di Montedoglio"

ArezzoNotizie è in caricamento