Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

La riscossa del settore turistico in Toscana

Il turismo è oggigiorno tra le risorse principali di molti paesi e l’Italia non fa eccezione. Lo sviluppo economico di un paese va infatti spesso di pari passo con lo sviluppo delle sue strutture turistiche. In questo contesto la Toscana è da...

toscana2

Il turismo è oggigiorno tra le risorse principali di molti paesi e l'Italia non fa eccezione. Lo sviluppo economico di un paese va infatti spesso di pari passo con lo sviluppo delle sue strutture turistiche. In questo contesto la Toscana è da sempre una delle destinazioni turistiche più prestigiose in tutta la penisola italiana, in parte grazie ai suoi splendidi paesaggi, in parte grazie alle bellezze artistiche e culturali di magnifiche città come Firenze, Siena, Lucca e Pisa, che la rendono celebre in tutto il mondo. A livello internazionale, la regione al centro dello Stivale è sempre stata una delle più visitate e non pochi personaggi famosi del mondo dello spettacolo - Sting uno dei principali - hanno acquistato intere mansioni nella campagna toscana, proprio a voler dimostrare il loro attaccamento verso una terra altresì famosa per la sua eccellente gastronomia e soprattutto per i suoi vini.

Negli ultimi tempi la percentuale di turisti stranieri che sceglievano la Toscana per le loro vacanze si era abbassata a causa degli alti prezzi per il soggiorno e per i vari servizi. Ma nell'ultimo anno, complice anche la svalutazione dell'euro, molti turisti inglesi hanno tratto beneficio da questa situazione economica, rivalutando la possibilità di comprare casa in Toscana o comunque di passarci un tempo in villeggiatura. I prezzi più accessibili e il tentativo di rivalutazione del turismo come servizio fondamentale hanno permesso alla Toscana di rialzare la testa in questo ambito. A simboleggiare questo recupero c'è l'esempio del resort 'Terre Gialle', in provincia di Grosseto, che offre ai propri clienti non solamente affitto di mansioni tipiche, ma anche l'acquisto di residenze. Il presidente dell'associazione, Fiorenzo Stocco, è convinto della bontà dei servizi offerti come la gastronomia, i vini di qualità, la storia, i paesaggi e i vigneti da visitare.

toscana2

https://commons.wikimedia.org/wiki/Category:Tuscany#/media/File:Pienza_-_small_street_with_flowers_-_panoramio.jpg

UNA BELLEZZA DA CINEMA

La bellezza dei luoghi, le infrastrutture adeguate e la qualità dei servizi hanno fatto sì che la regione ospitasse in innumerevoli occasioni alcune produzioni cinematografiche internazionali - tralasciando quelle di casa nostra - che hanno rilanciato l'immagine della Toscana a livello planetario. "Io ballo da sola", "Sotto il sole della Toscana" o "Casino Royale" sono solo alcune della pellicole di maggiore successo girate in questo territorio negli ultimi anni. Chi non ricorda lo 007 interpretato da Daniel Craig saltare da un tetto all'altro dei palazzi di Siena o correre all'inseguimento nello splendido parco di Talamone? A dispetto del titolo del film, però, le scene del casinò non erano girate in Toscana, bensì in Montenegro. Ma saranno stati in pochi gli italiani a notarlo, dal momento che ai nostri connazionali piace di più giocare al casinò online che a quelli 'reali', come dimostrano tutti i dati degli ultimi anni. E chissà che nei prossimi film anche James Bond non si faccia tentare da una partita alle slot, seduto comodamente sul sofà di una delle sue mansioni da sogno.

toscana3

https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/8/82/Daniel_Craig_-_Film_Premiere_%22Spectre%22_007_-_on_the_Red_Carpet_in_Berlin_%2822387409720%29.jpg?uselang=es

UN PROCESSO DI RESTYLING

Bisogna poi considerare che le storiche magioni della Toscana, con il loro fascino antico e la loro tradizione intatta, sono state oggetto di importanti riforme strutturali negli ultimi vent'anni, anche con l'intento di una rivalutazione volta al turismo, da sempre una risorsa importante nell'economia regionale. I prezzi delle tenute possono ovviamente lievitare a seconda degli ettari: si parte da quasi 2 milioni di euro fino ai 3,6 milioni per un massimo di 20 ettari, compresa la presenza di un lago, un plus per gli occhi ma anche per la vivibilità in generale. La bellezza dei complessi medievali è un'altra delle grandi attrazioni per turisti che spesso intendono tornare indietro nel tempo per godere di luoghi come i castelli nei quali non sono mai stati, sentendosi parte di quella tradizione ormai lontana ma sempre vigorosa.

Comprare in Italia, specialmente in Toscana, quindi, è adesso molto conveniente se si dispone di capitali esteri. Sempre parlando della zona di Grosseto, non c'è dubbio che si tratti di una zona molto più accessibile rispetto, ad esempio, a quella del Chianti resa celebre per i famosi e ottimi vini prodotti in loco. A confermare questa tesi sono i numeri: per 220 mila euro è possibile acquistare un'intera abitazione in una tenuta di 5,5 ettari nella regione di Castel del Piano, mentre per quasi 300 mila euro nella zona del Chianti è possibile compare solamente un piccolo appartamento con una sola stanza da letto. La convenienza nell'acquisto, dipende dunque dalla zona scelta, visto che alcune, come ad esempio la Versilia, sono da sempre piuttosto dispendiose.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La riscossa del settore turistico in Toscana

ArezzoNotizie è in caricamento