La Regione vende 34 immobili: nell'Aretino all'asta 5 edifici. C'è anche Villa Chianini

Cinque immobili dell'azienda sanitaria presto saranno in vendita nell'Aretino. La giunta regionale ha approvato un avviso che uscirà a metà giugno per la cessione (ma anche per l'affido in gestione) di immobili di proprietà dell'ente e delle...

panorama_arezzo

Cinque immobili dell'azienda sanitaria presto saranno in vendita nell'Aretino. La giunta regionale ha approvato un avviso che uscirà a metà giugno per la cessione (ma anche per l'affido in gestione) di immobili di proprietà dell'ente e delle aziende sanitarie.

Il documento approvato dalla giunta contiene un primo elenco che potrà essere aggiornato ogni due mesi con nuovi immobili. Per ora ad essere posti in vendita ci 34 complessi o edifici - alcuni storici e di pregio - di tutta la Toscana, 26 dei quali sono attualmente di proprietà delle Asl.

In provincia di Arezzo sono cinque gli immobili, tutti appartenenti alla Asl. Si tratta del centro diurno disabili "Villa Chianini", l'ex Rsa di Castiglion Fiorentino in piazza Sant'Agostino, il podere Tinzinosa e Casagosto a Poppi, l'ex residenza sociale assistita e Css di Lucignano in via Matteotti.

La vendita, affitto o aggiudicazione di eventuali gestioni averrà tramite asta o procedura di evidenza pubblica. Ma nel frattempo la Regione sta sondando il mercato per verificare l'interesse di eventuali altri enti prima dell'asta. Sta quindi predisponendo un avviso che - senza impegni od obblighi per alcuna delle parti -permetterà a operatori privati e pubblici, cooperative di costruzione o gestione, fondazioni e istituti bancari o chiunque interessato, in Italia o all'estero (soprattutto all'estero) di rispondere illustrando il proprio progetto. Saranno organizzati anche sopralluoghi negli edifici. Come ha spiegato l'assessore Vittorio Bugli: "Prima di procedere all'asta vera e propria vogliamo mostrare questi beni ai potenziali investitori, descrivendoli nel mondo migliore e più puntuale possibile, per capire se vi può essere un interesse e quale tipo di interesse. Anche diverso dall'acquisto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Vogliamo salvaguardare i luoghi di pregio - ha sottolineato l'assessore insieme al presidente della Regione Enrico Rossi - e lo vogliamo fare anche vendendone o alienandone alcuni. Può sembrare un paradosso ma non lo è. Vendere immobili inutilizzati e che non possono essere più salvaguardati a sufficienza con le risorse a disposizione è un modo per salvarli e valorizzarli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dilettanti pronti allo stop: "Se il protocollo è questo meglio fermarsi"

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • 7 castelli e ville storiche della provincia di Arezzo che domenica aprono le proprie porte (gratis)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento