Attualità

La parrocchia di Bibbiena accoglie 15 migranti. L'Unione dei Comuni li mette al lavoro

C'è già una prima risposta delle parrocchie aretine alla lettera dell'Arcivescovo di Arezzo Riccardo Fontana che sollecita l'accoglienza dei migranti. E' in particolare la comunità di Bibbiena che si prepara ad ospitare quindici persone, come...

C'è già una prima risposta delle parrocchie aretine alla lettera dell'Arcivescovo di Arezzo Riccardo Fontana che sollecita l'accoglienza dei migranti. E' in particolare la comunità di Bibbiena che si prepara ad ospitare quindici persone, come annunciato dal sacerdote. A gestire le operazioni di accoglienza, in sinergia con gli organi competenti come la prefettura, sarà la Caritas.

Sempre sul fronte migranti, in Casentino, si va verso un possibile accordo fra Unione dei Comuni Montani del Casentino e Consorzio di Bonifica Alto Valdarno per l’utilizzo in tempi brevi, per l'utilizzo di un certo numero di persone nelle operazioni di taglio di vegetazione, ripulitura dei boschi e raccolta di ramaglie nel periodo compreso fra l’ottobre 2015 ed il marzo 2016.

"Pur non nascondendo le difficoltà oggettive da superare - dice l'Unione - i due enti stanno valutando la possibilità di inserire al momento almeno 4-6 giovani che attualmente si trovano in Casentino in attesa di ripartire per le varie destinazioni europee".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La parrocchia di Bibbiena accoglie 15 migranti. L'Unione dei Comuni li mette al lavoro
ArezzoNotizie è in caricamento