Attualità

La Fraternita alla conquista di Vinitaly, in mostra le etichette delle tenute aretine

Si confermano tra le etichette più apprezzate dell'Aretino. Sono i vini delle Tenute di Fraternita a conquistare il plauso del pubblico che quest'oggi si è dato appuntamento a Vinitaly, la più grande e prestigiosa manifestazione del settore. Oggi...

IMG-20180417-WA0006

Si confermano tra le etichette più apprezzate dell'Aretino.

Sono i vini delle Tenute di Fraternita a conquistare il plauso del pubblico che quest'oggi si è dato appuntamento a Vinitaly, la più grande e prestigiosa manifestazione del settore. Oggi si è conclusa la terza giornata che ha visto un'ottima affluenza di pubblico. Anche quest'anno la Camera di Commercio di Arezzo in collaborazione con le Strade del Vino ha organizzato la partecipazione al Vinitaly per le aziende aretine. Grande affluenza di pubblico e importatori allo stand aretino. "Le Tenute di Fraternita - fa sapere il primo rettore Pier Luigi Rossi - possiedono 45 ettari di vigneto con una produzione 4mila quintali di uva all'anno. Anche quest'anno la Fraternita partecipa con netto successo al Vinitaly. Tenute di Fraternita ha partecipato con tutti i propri prodotti. La manifestazione ha permesso l'incontro con importatori provenienti da tutto il mondo. Per Tenute apprezzamento per i vini Questua, Ser Mariotto e per l'ultimo nato, il Sangiovese Passito. I vini aretini conquistano sempre più i mercati internazionali".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Fraternita alla conquista di Vinitaly, in mostra le etichette delle tenute aretine

ArezzoNotizie è in caricamento