La città del futuro? Arezzo la chiede ai suoi cittadini. Contributi ammessi fino al 31 ottobre

Sono 165 i contributi arrivati dai cittadini aretini al proprio Comune per la revisione degli strumenti urbanistici. Il percorso avrebbe dovuto scadere il 30 settembre, ma l'amministrazione ha deciso di prorogare i termini fino al 31 ottobre...

Ghinelli urbanistica-carletti

Sono 165 i contributi arrivati dai cittadini aretini al proprio Comune per la revisione degli strumenti urbanistici. Il percorso avrebbe dovuto scadere il 30 settembre, ma l'amministrazione ha deciso di prorogare i termini fino al 31 ottobre. L'obiettivo è quello di raccogliere altrettante indicazioni che possano dare un quadro più esauriente circa l'orientamento dei cittadini per lo sviluppo della città nei prossimi dieci anni.

La maggioranza delle indicazioni arrivate finora riguardano la viabilità e la mobilità in generale, 92 in tutto. Poi ci sono le osservazioni sull'abitare, finora 37 e 18 per il verde pubblico.

"Questo è lo stato dell'arte sull'idea di città degli aretini che finora si sono espressi, o via internet tramite il sito del comune oppure tramite una lettera protocollata - ha spiegato il primo cittadino Alessandro Ghinelli - tutto questo ci servirà per la revisione degli strumenti di governo del territorio che sono il regolamento urbanistico e il piano strutturale.

Cosa hanno chiesto finora gli aretini?

In alcuni casi ci sono richieste di manutenzione stradale, lavori che probabilmente saranno girati direttamente agli uffici competenti, ma ci sono anche le richieste per le rotatorie sia in via Fiorentina che a Chiani e poi la variante a Cecilia per ridurre il traffico della frazione. La viabilità di Rigutino e le piste ciclabili. Tra le infrastrutture sono arrivate richieste per una palestra a Indicatore e una coperta a San Leo. Molte richieste sono per attrezzare con i giochi per bambini il verde pubblico già esistente, altre per nuove piantumazioni, soprattutto dopo gli sradicanti avvenuti con l'ultima tempesta che si è abbattuta su Arezzo. Tra le idee sottoposte c'è anche il cimitero per gli animali e nuove attrezzature per il percorso naturalistico a Lignano oltre che il recupero del parco del Pionta.

"E' un numero interessante di contributi che potrà aumentare - ha dichiarato il direttore tecnico Marco Carletti - i cittadini ci chiedono in sostanza di fare funzionare meglio quello che c'è, hanno capito questo strumento che gli abbiamo messo a disposizione e che non è il periodo di pensare a nuove grandi infrastrutture, ma di fare manutenzione e attrezzare bene quelle già esistenti."

La nuova scadenza dunque è fissata per il 31 ottobre:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
"Dopo quella data apriremo una fase di analisi - ha commentato il sindaco Ghinelli - propedeutica per la proposta del nuovo regolamento urbanistico e del nuovo piano strutturale nel quale metteremo il nostro contributo politico e personale, ma non partiremo d aut foglio bianco, ma da quello che i cittadini ci avranno segnalato."

Per tutte le segnalazioni è possibile farle in forma cartacea o tramite mail all'indirizzo pianificazione.prg@comune.arezzo.it, oppure tramite lo strumento più innovativo che è la Mappa dei Contributi https://maps.comune.arezzo.it/?q=partecipazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. I dati

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento