La carica dei 101 sindaci bresciani in difesa di Maria Elena Boschi

Una lettera per esprimere "Solidarietà e vicinanza" a Maria Elena Boschi, aretina sottosegretario alla presidenza del Consiglio. E' quella siglata da ben 101 sindaci del Bresciano "per attacchi assolutamente immeritati, ingiustificati e infondati"...

maria-elena-boschi

Una lettera per esprimere "Solidarietà e vicinanza" a Maria Elena Boschi, aretina sottosegretario alla presidenza del Consiglio. E' quella siglata da ben 101 sindaci del Bresciano "per attacchi assolutamente immeritati, ingiustificati e infondati". La lettera è stata scritta in seguito alla bufera scatenatadal nuovo libro di Ferruccio De Bortoli: nel quale l'autore sostiene che nel 2015 l’allora ministro Boschi avrebbe chiesto all'Ad di Unicredit, Federico Ghizzoni, di valutare una possibile acquisizione di Banca Etruria. Rivelazione che la Boschi ha definito infondata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta di una missiva bipartisan, inviata direttamente da primi cittadini di centrosinistra ma anche di centrodestra. L'iniziativa è partita dal primo cittadino di Castenedolo, Gianbattista Groli, e hanno aderito in massa gli altri colleghi. Tra le firme in calce, inoltre, ci sono anche quella del presidente della Provincia, Pierluigi Mottinelli e dei presidenti delle Comunità Montane di Valle Trompia e Valle Camonica, Massimo Ottelli e Oliviero Valzelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento