"La Bontà è disarmante", Ernesto Olivero nominato Ambasciatore della Cultura della Pace

Un connubio di immagini, parole e testimonianze, alla scoperta della PACE e dei suoi valori portanti. Questo, in sintesi, il cuore delle attività al centro dell'iniziativa "La Bontà è disarmante" in programma a Sansepolcro venerdì 21 aprile alla...

ernesto olivero-1

Un connubio di immagini, parole e testimonianze, alla scoperta della PACE e dei suoi valori portanti. Questo, in sintesi, il cuore delle attività al centro dell'iniziativa "La Bontà è disarmante" in programma a Sansepolcro venerdì 21 aprile alla presenza di Ernesto Olivero.

L'evento, promosso dalla Presidenza del Consiglio Comunale e organizzato in collaborazione con l'Associazione Massimo Canosci e l'Associazione Cultura della Pace, consisterà in una giornata di confronto con il fondatore del Sermig - Servizio Missionario Giovani suddivisa in due momenti fondamentali.

Il primo, in programma dalle 9:00 alle 12:30 presso il Teatro alla Misericordia, vedrà Olivero confrontarsi con i rappresentanti delle scuole superiori di Sansepolcro. Attraverso la proiezione di alcuni filmati e testimonianze e con una metodologia di lavoro laboratoriale, i giovani presenti saranno introdotti alle tematiche che verranno successivamente sviluppate proprio nell’incontro con Olivero, previsto a metà mattinata.

Un lavoro questo, che farà da prologo all'evento clou della sera, in programma alle 21:00 all'Auditorium di Santa Chiara, con Ernesto Olivero che sarà protagonista di un incontro aperto con la cittadinanza. La serata vedrà la partecipazione dell'Associazione Cultura della Pace che conferirà a Olivero il titolo di Ambasciatore della Cultura della Pace.

Ernesto Olivero è nato nel 1940 a Mercato San Severino (Salerno), è sposato, con tre figli e sette nipoti. Ha lavorato in varie industrie del torinese e poi in banca fino alle dimissioni (1991).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Nel 1964 ha fondato a Torino il Sermig, Servizio Missionario Giovani, insieme alla moglie Maria e ad un gruppo di giovani decisi a sconfiggere la fame con opere di giustizia, a promuovere sviluppo, a vivere la solidarietà verso i più poveri e dare una speciale attenzione ai giovani cercando insieme a loro le vie della pace.

Il 2 agosto 1983 il Sermig trova la sua casa nel vecchio arsenale militare di Torino. È un segno di forte speranza: trasformare un luogo di guerra in luogo di pace, l'Arsenale della Pace, un "monastero metropolitano" aperto 24 ore su 24, una casa che accoglie chi cerca soccorso e conforto, un punto di incontro tra culture e religioni diverse, un luogo di preghiera dove chiunque può sostare.

Negli anni ’80 all’interno del Sermig nasce la Fraternità della Speranza, che conta attualmente un centinaio di aderenti: giovani, coppie di sposi e famiglie, monaci e monache che si dedicano a tempo pieno al servizio dei poveri, alla formazione dei giovani, con il desiderio di vivere il Vangelo e di essere segno di speranza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento