rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Attualità Cortona

Jovanotti: "Sono toscano ma ho rinunciato alla bistecca. Con l'orto dei miei suoceri mangio biologico"

L'artista ha detto basta ai piatti di carne: "Gli allevamenti intensivi sono inaccettabili. Ma è solo una scelta personale, il cibo è libertà"

Frutta e verdura a volontà, formaggi, uova, ma niente carne. E' la scelta di Jovanotti, come riportato da Today. L'artista da anni ha cambiato alimentazione seguendo la strada ambientalista. Il cantautore ne ha parlato in un'intervista al Corriere della Sera: "Ho sempre mangiato bene e sostanzioso. Mia mamma Viola era una cuoca strepitosa. Poi quando ho conosciuto la Francesca (sua moglie, ndr), che è più radicale, è entrata in casa mia la cultura del biologico. I suoi hanno un orto molto grande qui a Cortona, si mangiano solo prodotti di stagione".

Niente bistecche quindi: "Sono toscano, da bambino mi piacevano. Ma da anni ho smesso di mangiarle per un motivo sentimentale. Ho un rifiuto quasi pregiudiziale nei confronti degli allevamenti intensivi: per me sono inaccettabili. Gli animali li conosciamo, sanno essere affettuosi, interagiscono con noi. Ma non sono un militante, sono un viandante che cerca nella propria vita di cambiare le proprie idee in base alle esperienze che fa". Una scelta personale che non vuole essere proselitismo, ci tiene a precisare: "Sono uno sperimentatore. Non faccio parte di alcuna categoria, se mi sento stretto mi viene voglia di ribellarmi. Per me il cibo è come la vita: si prende tutto e si sceglie il meglio, senza fare proselitismi. Il cibo è libertà". 

Il cibo è libertà ed è talmente importante per Jovanotti che avrà lo spazio che merita al Jova Beach Party, il tour estivo sulle spiagge italiane che partirà il 2 luglio da Lignano Sabbiadoro: "Quando abbiamo pensato al tour, abbiamo immaginato uno spettacolo che portasse in scena un'intera visione del mondo. Dunque anche il cibo doveva farne parte. Di solito ai concerti fa schifo ma al momento non ci pensi, se però ci fai caso ti accorgi che le cose possono essere fatte meglio". Infine svela un altro dettaglio sempre sull'alimentazione: "Negli ultimi anni ho aumentato la componente dei grassi buoni, come noci, mandorle e nocciole. E sto quattro ore a digiuno prima di andare a letto. Io le provo tutte".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jovanotti: "Sono toscano ma ho rinunciato alla bistecca. Con l'orto dei miei suoceri mangio biologico"

ArezzoNotizie è in caricamento