Italian Taste Experience: l’eccellenza Toscana a tavola

Dal 25 al 27 Ottobre Pastificio Fabianelli presente con Maltagliati e Pasta Toscana

Pastificio Fabianelli parteciperà al salone delle eccellenze Italian Taste Experience, a Grosseto Centro Fiere dal 25 al 27 ottobre, con i suoi tre brand. Sarà un evento volto a valorizzare le produzioni di nicchia e di altissima qualità del settore agroalimentare, toscano e nazionale.

Una manifestazione esclusiva pensata in primo luogo come evento B2B, il cui obiettivo è creare una piattaforma solida e commerciale per rispondere alla continua ricerca di novità ed eccellenze enogastronomiche toscane e italiane da parte degli operatori del settore, nazionali e internazionali. Sabato 26 e domenica 27 Italian Taste Experience sarà aperta anche al pubblico con orari dedicati.

Fabianelli parteciperà all’evento con i suoi tre brand: Pasta Fabianelli, Pasta Maltagliati e Pasta Toscana. Maltagliati si presenterà al pubblico con un pack completamente nuovo, mentre Pasta Toscana farà conoscere le ultime novità 100% Made in Tuscany, tra cui la linea Biologica all’uovo e i Sughi pronti.

La Toscana rappresenta infatti l’anima di questa pasta, che ne racchiude l’essenza autentica e genuina. La selezione del grano duro toscano tracciabile e il recente accordo di Filiera per la pasta Made in Valdichiana a km 0 rafforzano e sottolineano il legame inscindibile tra azienda e territorio per offrire ai consumatori prodotti sani, genuini e sostenibili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tensione al supermercato: zuffa tra due signore, arrivano i Carabinieri

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Coronavirus, Ghinelli a Firenze: "Proporrò la chiusura delle scuole"

  • Coronavirus, numeri telefonici presi d'assalto. Rossi: "Negli ospedali percorsi dedicati". L'appello ai cittadini

  • Coronavirus, primi casi in Toscana. Due tamponi positivi a Firenze e Pistoia

  • Coronavirus, Arezzo fa prevenzione. Dal Ministero: "Isolamento obbligatorio in caso di contatto con infetti"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento