rotate-mobile
Attualità

Irrigazioni extra per la siccità, assegnazione straordinaria di gasolio alle aziende

Una situazione di siccità che ha costretto le aziende agricole ad attivare interventi straordinari di irrigazione per salvaguardare le colture in atto che hanno portato a consumi supplementari di gasolio agricolo

La Regione Toscana ha autorizzato un’assegnazione straordinaria di gasolio agricolo a prezzo agevolato alle aziende agricole per compensare il maggiore consumo causato dall'attivazione di numerosi interventi di “irrigazione di soccorso”, indispensabili per salvaguardare le colture in atto a causa del perdurare della siccità che l'estate scorsa ha interessato l’intero territorio regionale. Con lo stesso decreto dirigenziale, la Regione ha dato mandato ad Artea di assegnare una quota suppletiva di carburante per l’anno 2021 alle aziende agricole che ne fanno richiesta tramite il modello Dua (Dichiarazione unica aziendale) e che hanno nel piano colturale la presenza di colture irrigue.

Nei mesi da maggio ad agosto scorsi ampie aree coltivate della Toscana sono state interessate da una scarsa piovosità e da temperature molto alte, con conseguente alto tasso di evaporazione dal suolo e necessità di irrigazione suppletiva. Una situazione di siccità che ha costretto le aziende agricole ad attivare interventi straordinari di irrigazione per salvaguardare le colture in atto che hanno portato a consumi supplementari di gasolio agricolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irrigazioni extra per la siccità, assegnazione straordinaria di gasolio alle aziende

ArezzoNotizie è in caricamento