Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità

Invasione a stelle e strisce, 800 visitatori americani ad Arezzo. Comanducci: "Occasione unica"

Venti pullman per un totale complessivo di ben 800 visitatori provenienti da oltre oceano. Sono attesi per lunedì. Arriveranno per ammirare i tesori di Arezzo e scoprire gli angoli meno noti della Toscana. Poi continueranno il loro viaggio alla...

Venti pullman per un totale complessivo di ben 800 visitatori provenienti da oltre oceano.

Sono attesi per lunedì. Arriveranno per ammirare i tesori di Arezzo e scoprire gli angoli meno noti della Toscana. Poi continueranno il loro viaggio alla volta di Roma. L'inizio della prossima settimana si preannuncia particolarmente intenso per la città. Centinaia di turisti provenienti dagli Stati Uniti si concederanno un tour nel centro storico. Una vera e propria invasione che rappresenta un'opportunità promozionale senza precedenti. "Grazie ai rapporti allacciati nei mesi passati con alcuni tour operator - spiega l'assessore comunale Marcello Comanducci - siamo riusciti ad inserirci in questo circuito. Lunedì ottocento visitatori arriveranno al parcheggio di via Pietri e saliranno in centro per visitare la Fortezza Medicea e le nostre bellezze. Siamo particolarmente felici di questa opportunità e riteniamo che sia anche una grossa occasione. In futuro infatti Arezzo potrebbe essere inserita dagli stessi operatori del turismo estero in circuiti legati alle visite in Toscana. Cercheremo di fare del nostro meglio per offrire una visione a 360 gradi della città". I visitatori che arriveranno ad Arezzo sono tutti manager di grosse aziende americane. Come premio di produttività e incentivo, i loro datori di lavoro hanno pensato di offrirgli una pausa in Italia. Una volta scesi dall'aereo, gli yankee saliranno a bordo dei bus diretti ad Arezzo unica tappa intermedia del viaggio verso a Roma. "Sarebbe bello - prosegue Comanducci - riuscire ad ospitarli anche durante il viaggio di rientro. Vedremo. Nel frattempo faremo del nostro meglio per essere dei buoni padroni di casa e accogliere visitatori e tour operator". Vista la mole di autobus che arriverà nell'area parcheggio Pietri, per la sola giornata di lunedì sono state previste delle modifiche al traffico e alla sosta. Gli aretini, dalle 8 alle 20 dovranno mettersi l'anima in pace e tenere conto che il transito sarà regolamentato da senso unico di circolazione in via Giuseppe Pietri con direzione di marcia viale Santa Santa Margherita - via Pietramala e, nel lato destro secondo questa direzione di marcia, il divieto di sosta con rimozione dei veicoli compresi quelli muniti di speciali autorizzazioni in deroga. In virtù di tali modifiche, i veicoli che provengono da entrambe le direzioni di viale Santa Margherita, giunti all'altezza dell'intersezione con via Pietri hanno l'obbligo di proseguire diritto. I veicoli che, provenienti da via Tarlati, percorrono il tratto che la collega a via Pietri e quelli che percorrono via Porta San Biagio, giunti all'altezza di via Pietri hanno l'obbligo di svoltare in direzione di via Pietramala.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Invasione a stelle e strisce, 800 visitatori americani ad Arezzo. Comanducci: "Occasione unica"

ArezzoNotizie è in caricamento