menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Quale destino per la chirurgia della Fratta". Libera Castiglioni chiede il supporto del sindaco

Il sindaco Agnelli ha dichiarato di volersi impegnare affinché l’azienda sanitaria Toscana sud est proceda quanto prima alla nomina del primario di chirurgia dell’ospedale de “La Fratta” di Cortona

È in merito alla sostituzione del primario di chirurgia operativo all’interno dell’ospedale della Fratta che il gruppo Libera Castiglioni è intervenuto. La questione è stata affrontata durante l’ultimo consiglio comunale con un’interrogazione urgente rivolta direttamente al sindaco Mario Agnelli.

“C’è preoccupazione per il destino del nosocomio - spiegano i consiglieri - un presidio fondamentale al servizio di circa 50mila residenti della vallata. Anche in passato è sembrato più volte destinato ad un inammissibile depotenziamento e nonostante le varie richieste ancora oggi continua a funzionare al di sotto delle proprie capacità quando invece meriterebbe progetti operativi concreti. Come si apprende dalla stampa, è stato recentemente nominato il nuovo direttore dell’area dipartimentale chirurgica aretina a cui è stato affidato il coordinamento delle chirurgie degli ospedali di Arezzo, Valdarno, Casentino, Valtiberina e Valdichiana. Nel mese scorso, poi, il dottor Bufalari è diventato il nuovo direttore do chirurgia ed urgenza dell’ospedale di Nottola a Montepulciano, pur continuando a mantenere la direzione della struttura complessa di chirurgia dell’ospedale de La Fratta ad interim, nell’attesa che venga bandito l’avviso per la sua sostituzione nella direzione della struttura cortonese”.

In risposta all’interrogazione il sindaco Agnelli ha dichiarato di volersi impegnare affinché l’azienda sanitaria Toscana sud est proceda quanto prima alla nomina del primario di chirurgia dell’ospedale de “La Fratta” di Cortona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento