Attualità

International Visionary Award. Tra i finalisti c'è anche un aretino

L'11 ottobre prossimo salirà sul palco del Royal Albert Hall di Londra per il gran finale dell'International Visionary Award, il premio più importante al mondo riservato ai talenti parrucchieri. Lui è Luigi Martini, titolare dei saloni «Gocce»...

Luigi_martini

L'11 ottobre prossimo salirà sul palco del Royal Albert Hall di Londra per il gran finale dell'International Visionary Award, il premio più importante al mondo riservato ai talenti parrucchieri. Lui è Luigi Martini, titolare dei saloni «Gocce», con sede a Sansepolcro ed Arezzo nonché direttore artistico dell'azienda di cosmetici per capelli «Sens.us» di Sansepolcro. Martini è tra i 36 finalisti selezionati in tutto il mondo (insieme a lui altri 5 italiani), concorre nella categoria «Cut and color» nell'ambito della quale sta preparando la sua esibizione all'interno dello show del Royal Albert Hall che si preannuncia come uno dei più memorabili degli ultimi anni. Martini ha concorso al premio con la campagna pubblicitaria «The Wonderland Collection» realizzata per la «Sens.us» insieme alla fotografa Nima Benati.

"Una campagna molto importante per me - dice l'hair stilist - che segna il mio debutto come direttore artistico del master team di Sens.us ed è un omaggio alle donne di oggi che osano ed esprimono la loro individualità in modo creativo. È stata un'emozione incredibile ricevere la mail che annunciava la mia elezione tra i finalisti del Visionary Award. Voglio aggiungere che è un orgoglio grandissimo per me essere uno dei parrucchieri che rappresenterà l'Italia. Per questo che è già un successo, ringrazio di cuore Sens.ùs che mi offre la possibilità di realizzare le collezioni moda insieme al Team Creativo Sens.ùs e allo staff tecnico fatto di persone fantastiche che lavorano costantemente con me".

L'11 ottobre a Londra, Martini parteciperà direttamente allo show dove presenterà un lavoro su modella che verrà giudicato da giudici su criteri di capelli, make up e total look che poi sfilerà nel mega show creato da Anthony Mascolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

International Visionary Award. Tra i finalisti c'è anche un aretino

ArezzoNotizie è in caricamento