menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Installate le sagome di 81 morti sul lavoro in piazza ad Arezzo

Manifestazione del sindacato Ugl alla presenza del segretario nazionale Capone: l'installazione per sensibilizzare sul tema delle morti bianche

Ha fatto tappa ad Arezzo una grande installazione all'aperto per sensibilizzare la popolazione sul dramma degli incidenti sul lavoro. L'opera, itinerante, è stata allestita in piazza Grande da parte dell'Ugl, l'Unione genrale del Lavoro. Oggi, sabato 26 ottobre, è stato il turno di piazza San Jacopo ad Arezzo, dopo essere stata montata in altre città e prima di proseguire il proprio viaggio.L'iniziativa è stata accompagnata da una manifestazione silenziosa, “Lavorare per vivere”, che l'Ugl ha indetto a proposito del fenomeno delle “morti bianche”.

Sono 81 le sagome - bianche e rosse - in ricordo delle persone che hanno perso la vita sul lavoro in Toscana nel 2018. Quelle rosse simboleggiano l'aumento del fenomeno nell'ultimo anno rispetto al precedente. Complessivamente in Italia nel 2018 sono stati 1133 i decessi sui posti di lavoro, 104 in più rispetto al 2017. Presenti all'appuntamento Paolo Capone, segretario generale dell’Ugl, Paolo Dominici, segretario regionale Toscana, e Marco Turcheria, segretario provinciale di Arezzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento